C’è un nuovo calciatore positivo al Covid in Serie A

Pallone Serie A
Pallone Serie A (Getty Images)

Nuovo caso di calciatore positivo al Covid in Serie A: continua la scia di contagi che sta interessando il massimo campionato

C’è un nuovo calciatore positivo al Covid in Serie A: lo Spezia ha annunciato che “a seguito del ciclo di tamponi di controllo effettuato nella giornata di ieri, un calciatore della prima squadra è risultato positivo”. Si tratta del secondo calciatore della squadra di Italiano che è stato contagiato dal coronavirus. Venerdì era toccato al portiere Provedel ed ha un collaboratore della prima squadra essere trovati positivi. Come in quel caso, anche il nuovo positivo ha iniziato il periodo di isolamento seguendo le procedure stabilite dal protocollo sanitario.

Per il club ligure gli ultimi giorni si sono rivelati particolarmente difficili dal punto di vista dei contagi Covid. Al di là dei tre casi che riguardano la prima squadra, anche nel settore giovanile non sono mancati i casi. Proprio per questo ieri è arrivata la decisione di sospendere, temporaneamente, le attività riguardanti le squadre Primavera, Under 17, Under 16 e Under 15. Una scelta volta “a preservare e a tutelare la salute dei propri tesserati” e che è stata presa dopo che – come si legge nel comunicato – erano stati individuati “diversi casi di Covid-19 riscontrati nei giorni scorsi nel Settore Giovanile”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vincenzo Italiano a mani giunte
Vincenzo Italiano (Getty Images)

Altro positivo per lo Spezia, spettro Covid per la Serie A

Il nuovo positivo al Covid nello Spezia va quindi ad aggiungersi agli altri calciatori che sono fermi per il coronavirus. Un elenco che nelle ultime settimane si sta allungando, seguendo il trend che si sta verificando anche nel resto del Paese. Emblematico il caso del Torino che si è ritrovato a non poter disputare le gare con Sassuolo (rinviata) e Lazio (sub judice) per il focolaio Covid che ha interessato la prima squadra.

LEGGI ANCHE >>> Diritti TV, sette club di Serie A scrivono alla Lega: “Dovrete risarcirci”

Una sequenza di positivi che non ha risparmiato la Juventus che deve fare a meno di Bentancur in un periodo cruciale della stagione. Una serie di nuovi casi che non allarma però il presidente della Figc Gabriele Gravina che si dice convinto che il protocollo permetterà di portare a termine il campionato.