Europa League, la cronaca di Manchester United-Milan 1-1

Manchester United e Milan in campo
Manchester United-Milan (GettyImages)

Alle 18.55 partono i primi match di questi ottavi di finale di Europa League, scendono in campo anche Manchester United e Milan.

Mentre la corsa Scudetto prosegue per il Milan di Stefano Pioli (ad oggi con un ritardo considerevole rispetto all’Inter di Conte), c’è anche l’Europa a tenere banco in casa rossonera. Partono oggi, infatti, gli ottavi di finale di Europa League, e tra le squadre impegnate c’è anche la seconda del campionato italiano.

Con la Juventus eliminata dalla Champions League l’altro giorno, al Milan il compito di tenere alto l’onore italiano a distanza di pochi giorni. Anche la competizione europea rappresenta un obiettivo per Stefano Pioli, e di sicuro si farà tutto il possibile per arrivare fino in fondo al torneo.

L’avversario toccato ai rossoneri, va detto, non è poi cosi semplice da affrontare. Il Manchester United, infatti, rappresenta una delle squadre più in forma della Premier League, ad oggi seconda in campionato ma con un distacco notevole (14 punti) dalla capolista Manchester City.

Vero è che l’ultimo successo nel derby ha dato grande entusiasmo in tutto l’ambiente, anche in vista dell’importante match contro la squadra italiana.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Manchester-Milan, le probabili formazioni

Non arrivano buone notizie per l’allenatore dei red devils, che dovrebbe rinunciare a Marcus Rashford, infortunatosi proprio contro il City.  Dubbi anche su Cavani, e cosi l’attacco potrebbe reggere sulle spalle di Greenwood, supportato dal trio di trequarti composto da James, Bruno Fernandes e Martial.

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Bailly, Maguire, Telles; Matic, Fred; James, Bruno Fernandes, Martial; Greenwood.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, come cambierà l’attacco bianconero

Tantissime assenze anche per Stefano Pioli, che dovrà rinunciare a Ibrahimovic, Rebic, Mandzukic, Calhanoglu, Theo Hernandez e Bennacer. Leao confermato centravanti, mentre Castillejo partirà dalla panchina, con Brahim Diaz che agirà sulla trequarti insieme a Krunic spostato a sinistra e Saelemaekers dall’altra parte.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Dalot; Meité, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Krunic; Leao.