Ronaldo via, i due scambi che stuzzicano la Juventus

Cristiano Ronaldo calcia
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Il futuro di Cristiano Ronaldo è ancora da decidere, tre le possibili pretendenti europee, due gli scambio che stuzzicano la Juventus

Cosa farà Cristiano Ronaldo? La prima stagione vestirà ancora la maglia della Juventus o deciderà di andare via. L’idea di lasciare l’Italia è tornata d’attualità dopo il terzo fallimento Champions e i segnali in tal senso non mancano. In Spagna non si parla d’altro che dei contatti tra Mendes e il Real Madrid per il possibile ritorno al Bernabeu, ma anche il suo silenzio dopo l’eliminazione ad opera del Porto non fa presagire nulla di buono per i tifosi bianconeri.

Oltre al Real Madrid, il fuoriclasse portoghese è da tempo accostato anche al Manchester United e al Psg, mentre il romantico ritorno allo Sporting CP non trova terreno fertile per motivazioni economiche. Cosa ne sarà di CR7? Il suo addio potrebbe rappresentare anche un’occasione per la Juventus. Benefici sicuramente per il bilancio, ma anche a livello tecnico Ronaldo potrebbe essere ‘sfruttato’ per qualche scambio che consenta ai bianconeri di mettere le mani su calciatori di grande livello.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pogba corre in campo
Paul Pogba (Getty Images)

Juventus, Pogba o Icardi per Ronaldo

Ne fa un accenno l’edizione odierna di Tuttosport facendo due nomi che potrebbero stuzzicare la Juventus. Il primo arriva dal Manchester United ed è un obiettivo ormai da anni di Paratici: Paul Pogba. Un eventuale ritorno in Inghilterra di Ronaldo potrebbe aprire la porta ad uno scambio con il francese che ha il contratto in scadenza nel 2022 e – come ribadito più volte da Raiola – voglia di cambiare aria.

LEGGI ANCHE >>> “Andar via non è un problema”, nuovi dettagli: Ronaldo vuole scappare dalla Juve

L’altro possibile scambio con Ronaldo protagonista è, invece, quello con il Paris Saint-Germain. Che la proprietà parigina accoglierebbe volentieri il portoghese in squadra, soprattutto nell’anno del Mondiale in Qatar, non è certo un segreto, così come non lo è l’interesse (anche questo datato) della Juventus per Icardi. Così uno scambio tra bomber non è da escludere, anche se la trattativa è poi legata anche ad altri fattori. Primo tra tutti la cessione da parte del Psg di almeno uno tra Neymar e Mbappe. Idee più o meno concrete con una certezza: a breve Ronaldo deciderà il suo destino. E potrebbe essere lontano dall’Italia.