Serie A, la cronaca di Torino-Inter 1-2

Torino e Inter in campo
Torino-Inter (GettyImages)

Alle 15 torna in campo la Serie A e si accendono le luci sulla 27^ giornata del campionato nostrano, scendono in campo Torino ed Inter.

Al comando della classifica di Serie A c’è saldamente l’Inter di Antonio Conte. In tanti, soprattutto in questi ultimi giorni, hanno rimarcato l’assenza della compagine nerazzurra dalle coppe europee. Da un lato rappresenta la positività di un aspetto che consente ai ragazzi di Conte di potersi concentrare esclusivamente sul campionato, ma dall’altro resta il rammarico di essere usciti troppo presto, e che qualcosa in più in ambito europeo si poteva indubbiamente fare. Ecco perchè, ad oggi, lo Scudetto è la chiave di volta che permetterebbe all’Inter di tenere alla larga critiche forti e funeste.

Altri tre punti, dunque, serviranno oggi ai nerazzurri per tenere lontane le inseguitrici. Il Milan in primis, con la Juventus pronta ad inserirsi qualcosa ci fossero passi falsi considerevoli da parte delle milanesi. Di fronte, però, c’è il Torino che allo stesso tempo ha bisogno assoluto di vittoria, vista la difficile situazione di classifica. I granata attualmente sono terz’ultimi in classifica, e l’ultima sconfitta contro il Crotone ha scatenato grosse polemiche sull’allenatore Davide Nicola.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Torino-Inter, le probabili formazioni

Davide Nicola proporrà il suo classico 3-5-2. Izzo, Lyanco e Bremer comporranno il trio di difesa, mentre a centrocampo spazio a Vojvoda sulla corsia destra, mentre sul lato opposto ci sarà Murru, con al centro Gojak, Lukic e Mandragora.

TORINO (3-5-2),: Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Vojvoda, Gojak, Mandragora, Lukic, Murru; Verdi, Sanabria.

LEGGI ANCHE >>> La confessione di Vlahovic che fa impazzire i fantallenatori

Antonio Conte non rischierà Eriksen. Il danese sembra recuperato, ma partirà comunque dalla panchina. Sugli esterni ci saranno Hamiki e Perisic, mentre la linea a tre di difesa sarà formata da Skriniar, De Vrij e Bastoni.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Perisic; Lautaro, Lukaku.