Juventus, spifferi di mercato sul futuro di Cristiano Ronaldo

Juventus Ronaldo Zidane Real Madrid
Ronaldo (GettyImages)

Zidane apre all’ipotesi di un ritorno di Cristiano Ronaldo al Real Madrid: l’attaccante sempre più vicino a lasciare la Juventus

Cristiano Ronaldo al Real Madrid. Il ritorno del portoghese alla casa blanca non è da escludere. E non lo fa neppure Zinedine Zidane, il tecnico delle merengues che è tornato sull’argomento parlandone pubblicamente. La sua è stata un’apertura al ritorno al casa del figliol prodigo.
L’attaccante juventino ha lasciato il Real Madrid nel 2018. Tre anni più tardi potrebbe adesso compiere il percorso inverso. Sono diverse le squadre che hanno messo CR7 nel mirino.
La Juventus sembra orientata a privarsi di lui alla fine della stagione. I bianconeri hanno abbandonato prematuramente la Champions League, con l’eliminazione subita per mano del Porto negli ottavi di finale. La concentrazione della formazione di Andrea Pirlo si è spostata adesso sul campionato, competizione in cui è sempre più prossima la fine di una lunga supremazia. I bianconeri però non vogliono gettare la spugna ma soprattutto da qui al termine della stagione dovranno assicurarsi i punti necessari per la qualificazione alla massima competizione europea per club.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus Ronaldo Zidane Real Madrid
Zidane (GettyImages)

Juventus, Zidane: “Ronaldo al Real Madrid? Quando ci sono tante voci c’è un fondo di verità”

Anche il Real Madrid non passa attraverso il momento più felice della propria storia. I blancos rischiano di essere superati al secondo posto dal Barcellona, impegnato questa sera contro l’Huesca nella partita che chiude il 27esimo turno. Zinedine Zidane in una lunga intervista concessa a Sky Sport non si è sottratto alla possibilità di un ritorno di Cristiano Ronaldo. L’allenatore francese ha commentato in questo modo: “Quando ci sono delle voci, in genere c’è un fondo di verità. Lo conosciamo bene e sappiamo la traccia che è stato capace di lasciare qui. In questo momento è un calciatore della Juventus, rispettiamo i bianconeri. Attendiamo prima di dare giudizi definitivi sul futuro. Ho avuto la fortuna di allenarlo e conosco il suo valore. Sta aiutando tanto la squadra di Pirlo“.

LEGGI ANCHE >>> “Giocherò in Bundesliga”: la Juventus deve arrendersi

I blancos domani affronteranno l’Atalanta nel ritorno degli ottavi di finale di Champions. La partita d’andata si è chiusa sull’1-0 in favore del Real, a segno con Mendy. In campionato le merengues hanno sei punti in meno rispetto ai cugini dell’Atletico Madrid, leader della Liga.