Paura per Di Maria, svelati dettagli e bottino della rapina in casa

Furto casa Di Maria
Di Maria (GettyImages)

Durante il furto, i ladri hanno sottratto da casa di Di Maria una cassaforte con orologi e gioielli per un valore di 500 mila euro

Un autentico choc quello vissuto ieri sera dal Paris Saint Germain nel confronto con il Nantes. La discussione tra Leonardo e Pochettino inizialmente ha lasciato sbigottiti. L’episodio poco chiaro ha avuto poi una spiegazione. Il tecnico ha richiamato in panchina Angel Di Maria. Alcuni malintenzionati ieri sera, durante la partita, hanno fatto incursione nell’abitazione dell’argentino portando via vari oggetti.
La famiglia del calciatore era fortunatamente al piano di sopra quando i ladri si sono introdotti in casa del Fideo pertanto non si sono resi conto dell’incursione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Furto casa Di Maria
Pochettino (GettyImages)

Furto in casa Di Maria, portati via orologi e gioielli

Soltanto un grande spavento dunque ma nessun’altra conseguenza. Una tangibile invece in campo, con il Paris Saint Germain, in quel momento in vantaggio, che ha perso per 2-1. Visibilmente scossi dall’accaduto i compagni del calciatore.
Secondo l’Equipe, i ladri hanno portato via da casa di Angel Di Maria una cassaforte. Addirittura, è stata la polizia ad allertare la famiglia di quanto successo.
Una serata decisamente sfortunata per il Psg, dal momento che anche la casa dei genitori di Marquinhos ha subito lo stesso trattamento.

I malviventi hanno sottratto dall’abitazione di Di Maria gioielli e orologi per un valore di circa 500 mila euro. La polizia ha aperto un’investigazione per chiarire la dinamica dei fatti.

Angel Di Maria, dopo la sostituzione, ha subito raggiunto la sua famiglia. Soltanto un grande spavento dunque e nessun’altra conseguenza seria. In un primo momento erano addirittura circolate delle voci secondo cui la famiglia del Fideo sarebbe stata rapita dopo il furto.

L’attenzione dell’argentino, smaltita la paura, potrà tornare sul campo. Con la squadra di Mauricio Pochettino che dopo il raggiungimento dei quarti di finale in Champions, dovrà adesso riprendere a correre in campionato per recuperare il terreno perduto.

LEGGI ANCHE >>> “Toglie voglia a Lukaku”: l’attacco a sorpresa a Conte

Il Psg, in seguito al kappaò di ieri, adesso ha un ritardo di tre punti sul Lille, che comanda la Ligue 1 con 63 lunghezze. Insieme ai parigini anche il Lione, a quota 60.