Contratto pazzo per Messi: Laporta formula un’offerta unica

Leonel Messi esulta per un gol col Barcellona
Messi - Barcellona (GettyImages)

Il presidente Laporta ha annunciato che farà di tutto per trattenere Leo Messi al Barcellona e infatti sta studiando un rinnovo piuttosto altisonante. 

Immaginare il Barcellona senza Leo Messi è davvero difficile. Per il club catalano vedere la sua stella altrove o perderla significherebbe ridimensionare le aspettative future e dover tener a bada i tifosi, che impazzirebbero all’idea de La Pulga altrove. Ne risentirebbe anche l’immagine del club, quindi le sue finanze in un certo senso, l’appeal e la progettualità. Insomma, dopo i trent’anni, Messi è ancora vitale ed è ancora il migliore in assoluto. Joan Laporta, appena eletto presidente del Barcellona, lo sa bene e per questo ha annunciato fin da subito che come prima azione avrebbe provveduto a ripristinare la serenità di Messi, passando innanzitutto dal suo vincolo contrattuale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Messi-Barcellona, Laporta gli sottopone un contratto straordinario

Il presidente Laporta parla con Messi, Barcellona
Laporta e Messi – Barcellona (GettyImages)

Contratto a vita. Si partirebbe da ciò, secondo quanto riferisce El Confidencial. Messi non deve dubitare della sua importanza, deve sentirsi a casa. Quando avrà smesso di giocare allora, resterà nel club. Questo prevede l’opzione offerta da Laporta. Inoltre, il presidente si compromette legalmente ad acquistare giocatori importanti affinché il club sia ancora competitivo in Europa.

LEGGI ANCHE >>> Sto bene al Milan, ma non so se rimarrò”: il commento del giocatore

L’attuale vincolo di Messi è in scadenza a giugno, per questo Laporta sta accelerando e mettendo a punto la proposta. L’argentino potrebbe seguire, qualora accettasse, le orme di Abidal come ambasciatore della società. Ciò in cambio di riduzione dell’attuale stipendio di circa il 30%, a causa dei problemi finanziari del club. Messi resta indiscutibile, e si sta allora pianificando ancora un mercato che possa soddisfarlo: i nomi sono Haaland e Aguero per l’attacco, rispettivamente l’attuale stella del Borussia Dortmund e l’esperto giocatore del Manchester City, tra l’altro molto amico proprio di Leo.