“Non ricordo niente”: Roma, Ibanez shock dopo la partita

Ibanez Infortunato
Ibanez (GettyImages)

Ibanez si è infortunato nel corso della primo tempo dalla sfida contro lo Shakhtar, nel post partita una rivelazione clamorosa di Fonseca.

Il passaggio del turno della Roma ai quarti di Europa League è una delle belle notizie di serata per tutto il calcio italiano. La vittoria in Ucraina contro lo Shakhtar ha mostrato quanto la compagine giallorossa sia effettivamente in grado di gestire la pressione, anche di fronte ad un avversario tosto come la squadra allenata da Luis Castro.

Per Fonseca, dunque, una notizia molto esaltante anche in vista del prossimo match complicato contro il Napoli di Rino Gattuso. L’Europa League, di fatto, rappresenta un obiettivo concreto per la Roma e cosi il passaggio del turno testimonia chiaramente quanto questa verità sia bene impressa anche nella mente dei giocatori.

Non è rimasta impressa allo stesso modo, però, proprio la partita giocata da uno dei giallorossi. Un infortunio, infatti, ha colpito Ibanez che a ridosso dell’intervallo ha subito un colpo alla testa, di fatto facendo temere anche il peggio. Il giocatore, inizialmente uscito, è poi rientrato per terminare cosi il primo tempo. Ma quanto raccontato nella ripresa ha del clamoroso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paulo Fonseca in campo
Paulo Fonseca (GettyImages)

Roma, il clamoroso retroscena su Ibanez a fine partita

Fonseca nel post partita ha commentato con grande entusiasmo il passaggio del turno: “Abbiamo dimostrato che siamo adatti al calcio italiano oltre a quello europeo, magari in questo tipo di competizione troviamo più spazi. Napoli? Non sto ancora pensando alla partita contro il Napoli”, ha dichiarato il tecnico ai microfoni di Sky Sport.

LEGGI ANCHE>>> Milan, Ibra sì o no: Pioli prepara la mossa a sorpresa

Poi la domanda sulle condizioni di Ibanez e la clamorosa rivelazione da parte del tecnico: “Roger non ricordava nulla del primo tempo che ha giocato”, la clamorosa rivelazione da parte dell’allenatore. Al momento, va specificato, il giocatore sta bene ma è chiaro che al rientro nella capitale dovrà essere sottoposto ad accertamenti per capire l’effettiva entità dell’infortunio.

Non è la prima volta, quest’anno, che ci si ritrova di fronte ad infortuni di questo tipo, che possono avere risvolti particolari. Quello di Victor Osimhen, ad esempio, accaduto contro l’Atalanta ha costretto il nigeriano a restare fuori per diverse partite. Vedremo che quale sarà l’entità per quanto riguarda Ibanez.