Milan, Ibra sì o no: Pioli prepara la mossa a sorpresa

Ibrahimovic al Bentegodi
Ibrahimovic e Theo Hernandez (Getty Images)

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Pioli potrebbe rischiare lo svedese contro il Manchester United già dal primo minuto

Il Milan questa sera sfiderà il Manchester United nella gara di di ritorno valevole per gli ottavi di Europa League. L’andata terminò con un pareggio per 1-1 dove Kjaer al 92′ rispose al goal di Diallo. Il risultato dell’andata fa partire i rossoneri in vantaggio, ma la qualificazione ai quarti è ancora tutto da giocare.

La squadra lombarda arriva a questo match fondamentale dopo la sconfitta in campionato contro il Napoli di domenica scorsa e in emergenza. Infatti, gli infortuni di Rebic e Leao, acciaccati, e l’indisponibilità di Mandzukic e di Daniel Maldini mettono Pioli alle strette. L’ex tecnico potrebbe rischiare d’inserire Ibra dal primo minuto, anticipando il suo ritorno in campo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pioli al Bentegodi
Pioli (Getty Images)

La decisione dopo l’allenamento di rifinitura

Come riporta la Gazzetta dello Sport, lbrahimovic  partirà subito titolare se sia Rebic che Leao non dovessero recuperare nell’allenamento di rifinitura di questa mattina. Lo svedese non gioca una partita dallo scorso 28 febbraio, nella vittoria del Milan per 2-1 sul campo della Roma e anticiperebbe così i tempi del suo recupero .

LEGGI ANCHE >>> Milan, ritorna Ibrahimovic: le condizioni di Calabria, Leao e Romagnoli

L’attaccante rossonero è appena rientrato a disposizione di Pioli dopo l’infortunio, disputando solo l’altro ieri il primo allenamento intero insieme alla squadra. La priorità è quella di non forzare i tempi, ma la partita contro il suo ex United è troppo importante per le dinamiche della stagione del suo Milan e Ibrahimovic risponderà presente alla richiesta d’aiuto del suo allenatore.