“Juventus, ora basta”: la rabbia della Curva Sud sui social

allianz stadium

I tifosi della Curva Sud della Juventus non hanno gradito la prestazione contro il Benevento e la conseguente sconfitta.

La stagione 2020/21 verrà ricordata dal mondo Juventus come quella di transizione, all’interno di un decennio di storia del club marcato da successi in campo nazionale (9 scudetti consecutivi) e il riacquisto dello status di big europea e mondiale grazie alle prestazioni in Champions League, con 2 finali raggiunte e perse nel 2015 e nel 2017, rispettivamente contro Barcellona e Real Madrid, le due super potenze spagnole.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Come dicevamo, però, il momento bianconero non è dei più semplici. La società, che negli anni ha investito molto e con costanza, arrivando a portare a Torino un certo Cristiano Ronaldo cavalcando il sogno di una vittoria in campo internazionale, deve inaspettatamente fare i conti con l’insoddisfazione dei tifosi. Non di tifosi qualunque e non una semplice insoddisfazione: dopo la deludente prova dei ragazzi di Pirlo contro il Benevento, con conseguente sconfitta che mette a serio repentaglio le chances di scudetto per i bianconeri, è arrivata la reazione della Curva Sud juventina, che ha deciso di farsi sentire attraverso i social network, dopo aver evidentemente valutato che il proverbiale vaso avesse traboccato.

andrea pirlo
Andrea Pirlo, al centro delle critiche dei tifosi juventini (Getty Images)

Le parole dure della Curva Sud sono rivolte a chi non onora la maglia

Una reazione rabbiosa, fatta di una serie di stories su Instagram rivolte direttamente ai giocatori, colpevoli di non fare abbastanza per onorare la maglia che indossano: “Tutto ha un inizio, tutto ha una fine. Dal 6 Maggio 2012 a questo 2021, cioè per 9 anni su 10, abbiamo vinto noi. 9 Scudetti, 5 Supercoppe Italiane, 4 Coppe Italia (e una finale da giocare). Ma ora state umiliando la nostra maglia. Basta!“.

LEGGI ANCHE >>> Roma e Inter si sfidano per un gioiello della Serie A

La Juventus si trova oggi molto lontana dalla possibilità di vincere un altro campionato, è possibile che i tifosi bianconeri stiano cominciando a preoccuparsi per la lotta serrata che vede coinvolti tanti club nella ricerca della qualificazione alla Champions League, obiettivo che mai prima di oggi era stato messo in discussione, nonostante il quinto posto, quello utile per la qualificazione in Europa League, disti solo 2 punti.