Il primo amore di Zhang termina male: Jiangsu FC esclusa dal campionato

steven zhang
Steven Zhang (Getty Images)

Il Jiangsu FC, squadra campione dell’edizione appena conclusa di Super League cinese, è ufficialmente esclusa dal prossimo campionato.

È arrivata l’ufficialità della notizia riguardante l’ex team di proprietà Suning, società proprietaria anche dell’Inter. Il Jiangsu FC, dopo aver vinto a Novembre il primo titolo della propria storia ha visto la stessa finire, a causa del disimpegno della famiglia Zhang.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La Chinese Super League ripartirà il 21 Aprile e i campioni in carica non ci saranno per difendere il proprio status, conquistato dopo 27 anni. La federazione cinese, la CFA, ha stilato e comunicato l’elenco dei team ammessi alla prossima stagione calcistica. I contendenti rimarranno 16, perchè a prendere il posto del Jiangsu FC sarà il Canzhou Mighty Lions, una delle squadre retrocesse al termine dell’edizione passata.

LEGGI ANCHE >>> Un ‘acquisto’ che la Juventus non aveva previsto

La squadra di Nanchino, nella quale militava anche il nostro Eder, è adesso ufficialmente sciolta, ogni attività cessata. Come se tutto ciò non fosse abbastanza, i giocatori e lo staff del club hanno dovuto abbandonare la nave che affondava senza ricevere gli stipendi a loro dovuti, stando a quanto riporta ‘Titan Sports’, importante gruppo media sportivo cinese. La famiglia Zhang non è riuscita a trovare un compratore a causa delle alte richieste economiche. La situazione non sembra ad oggi dover preoccupare i tifosi nerazzurri.