La FIGC disposta a tutto per trattenere Mancini: maxi-proposta di rinnovo

Gravina e Mancini con l'Italia
Gravina e Mancini - Nazionale italiana (GettyImages)

La Federazione ha già pronto il piano per il rinnovo di Roberto Mancini alla guida tecnica della Nazionale italiana almeno fino al 2026. I dettagli della proposta. 

Cosa c’è nel futuro di Roberto Mancini? La Federazione non ha mai fatto mistero dell’intenzione di trattenere l’allenatore come commissario tecnico dell’Italia ancora a lungo. D’altronde il progetto e i risultati che stanno arrivando parlano molto bene del lavoro che sta svolgendo Mancini. Ciò costituisce in parte un’arma a doppio taglio, poiché diversi club potrebbero farsi avanti per l’allenatore. Prima del match contro la Lituania, ultima gara al momento in programma per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022, c’è già stato un dialogo sul prolungamento del contratto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La Federazione vuole trattenere Mancini: rinnovo per il Ct della Nazionale italiana

Roberto Mancini ct dell'Italia in campo
Roberto Mancini – Nazionale italiana (GettyImages)

L’attuale vincolo con Mancini scadrà il prossimo anno, ma Gravina ha già formulato l’offerta in nome della FIGC per trattenerlo. Il piano è un contratto fino al 2026 con aumento dell’ingaggio per evitare che il Ct possa lasciarsi incantare da possibili offerte di club. Secondo quanto riferisce La Repubblica, in tal modo l’allenatore guadagnerebbe 3 milioni di euro netti più bonus, mentre attualmente ne percepisce 2 netti all’anno.

LEGGI ANCHE >>> Raiola scatenato: frecciate allo United e a Guardiola

Può sembrare una cifra comunque “modica”, ma la Federazione gli proporrà un progetto nel quale la sua figura sarà sempre più importante. Basti pensare che lo staff è composto da figure vicine al tecnico come il capodelegazione Vialli ma anche la new entry Daniele De Rossi in qualità di assistente. Infine, c’è da considerare la nuova conferma di Oriali nel ruolo di team manager.

Infine, Gravina starebbe pensando a un incarico anche per Marcello Lippi. L’ex ct dell’Italia campione del mondo nel 2006 ha già incontrato il presidente della federazione che lo vorrebbe come coordinatore delle Nazionali.