La Juventus ha un vantaggio per prendere Aguero

Aguero
Aguero (Getty Images)

La Juventus punta il Kun Aguero: i bianconeri hanno un vantaggio nella corsa all’attaccante argentino che lascerà il Manchester City a zero

La Juventus ha messo gli occhi (e non è una novità) su Sergio Aguero. Lunedì scorso, il comunicato ufficiale del Manchester City che annunciava l’addio a fine stagione dell’argentino ha aperto ufficialmente le danze. Chi vuole, può farsi avanti: il Kun a giugno può arrivare gratis, basta soddisfare le sue pretese economiche. Pretese che poco si discostano dai 15 milioni percepiti attualmente in Inghilterra: l’ex Atletico Madrid sa che a 32 anni deve rinunciare a qualcosa ma non vuole più di tanto e molto dipenderà anche dalla durata del contratto.

La Juventus c’è, ha già avuto qualche contatto esplorativo e ha capito che non è da sola nella corsa ad Aguero: ci sono Barcellona e Psg pronte a catapultarsi su di lui e, ora che l’addio al City è sancito, non mancheranno altre società che si faranno avanti. Un aspetto però potrebbe favorire i bianconeri nella trattativa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Aguero
Aguero (Getty Images)

Juventus, decreto crescita per arrivare ad Aguero

Si tratta dell’ormai noto decreto crescita che consentirebbe alla Juventus di poter offrire un contratto importante ad Aguero senza però appesantire eccessivamente il bilancio. In particolare, grazie alla normativa in vigore, il club bianconero potrebbe offrire un ingaggio da 10 milioni di euro che peserebbe soltanto 15 sul bilancio. Cosa che non accadrebbe, ad esempio, con Dybala: in caso di rinnovo a 10 milioni di euro, le casse bianconere vedrebbero uscire circa 20 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Pogba torna alla Juventus grazie al suo amico bianconero

Proprio l’uscita della Joya sarebbe cruciale per arrivare ad Aguero: il Kun rappresenterebbe l’uomo giusto per rinforzare un attacco che quest’anno ha sofferto non poco. Certo il Barcellona, con la conferma di Messi, avrebbe un’arma importante per convincere il quasi ex City, mentre il Psg è una destinazione da non scartare. Ma la Juventus c’è e, come si legge sulla ‘Gazzetta dello Sport, è al momento in prima fila.