“No ai rossoneri!”, arriva l’annuncio pubblico in casa Juventus

Agnelli pensieroso
Andrea Agnelli (Getty Images)

In queste ore l’annuncio di uno dei giocatore della Juventus ha sorpreso tutti, il rifiuto è stato annunciato in pubblico.

Le situazione da risolvere in casa Juventus sono davvero tante. La squadra bianconera, da qui alle prossime settimana, sarà chiamata a gestire diverse questioni interne legate a giocatori che dovranno discutere contratti, rinnovi, adeguamenti e quant’altro.

Al centro dell’attenzione resta, ovviamente, il caso Cristiano Ronaldo. Sul futuro del portoghese si sono addensate diverse nubi, e cosi la dirigenza da qui alle prossime settimane dovrà capire se il numero 7 sarà ancora uno degli elementi sui quali contare. Le sirene del Real Madrid si stanno facendo sentire, ma lo stesso Cristiano potrebbe avere dubbi sulla sua permanenza in quel di Torino.

Senza dimenticare, poi, il caso di Paulo Dybala ed il rinnovo di contratto che tarda ad arrivare. Anche per lui, insomma, i prossimi mesi saranno di grande riflessione. Poi giocatore sui quali si faranno delle valutazioni, da Rabiot a Ramsey passando anche per Bernaredeschi. Tutti in discussione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Douglas Costa in azione
Douglas Costa (GettyImages)

Juventus, l’annuncio sul futuro di uno dei bianconeri

Tra i giocatori che dovranno chiarire il proprio futuro c’è anche Douglas Costa. Il brasiliano, al momento, è in prestito al Bayern Monaco ma è praticamente già noto che a fine stagione rientrerà a Torino. Per lui il contratto è in scadenza 2022, ed anche per questo si cercherà a tutti i costi di trovare una soluzione che possa andare bene per tutti.

LEGGI ANCHE >>> Il Liverpool fa la spesa in Serie A, due big nel mirino dei Reds

Nelle ultime settimane si era paventata l’ipotesi che Douglas potesse tornare in Brasile, e per la precisione al Flamengo. Ipotesi, questa, scartata pubblicamente dallo stesso giocatore nel corso di un’intervista all’emittente ‘Canal do Ale Oliveira’.

“Il Flamengo è diventato il Real Madrid del Brasile. Giocare per i rossoneri? No. E’ una squadra straordinaria, mi piace il Flamengo, ma sono legato al Gremio, che è casa mia”, ha dichiarato il brasiliano. Insomma, il rientro in patria resta un’ipotesi assolutamente percorribile, ma la destinazione alla quale il giocatore guarda resta il Gremio.