Juventus, il ruolo indefinito di Kulusevski e il poco coraggio con Fagioli

kulusevski in azione
Kulusevski (Getty Images)

Ultime nove partite di campionato e poi la finale di Coppa Italia. Rush finale per la Juventus, con Pirlo pronto ad affidarsi in pianta stabile a Kulusevski nel ruolo di esterno destro

Juventus a caccia di un finale di stagione da protagonista per evitare ulteriori punti di domanda e polemiche dopo un’annata altalenante e a corrente alternata. Dopo una prima parte di stagione confusa e poco proficua, Kulusevski sembrerebbe aver trovato continuità e costanza nel ruolo di esterno destro. Pochi gol, poca incisività e troppa incostanza, complice un ruolo mai definito al 100%.

Prima seconda punta, poi esterno destro, poi trequartista, poi esterno sinistro: qual è il vero ruolo dell’ex Parma. Pirlo, nelle ultime partite, sembrerebbe avergli cucito addosso il ruolo di esterno, ma lo stesso Kulusevski, nei giorni scorsi, aveva ammesso: “Non è facile adattarsi e fare bene cambiando spesso ruolo”. Un chiaro messaggio verso il proprio allenatore, spesso costretto ad alcune decisioni e modifiche a causa di infortuni e scelte tattiche. L’esterno svedese, in questo finale di stagione, come dettto, avrà modo di ritagliarsi il suo spazio e continuità nel ruolo di esterno destro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kulusevski Juventus
Dejan Kulusevski (Getty Images)

Kulusevski a caccia di continuità e quella mancanza di coraggio su Fagioli

Kulusevski proverà a convincere Pirlo a puntare su di lui con costanza e continuità nel ruolo di esterno destro, soprattutto in vista della prossima stagione. Finale di stagione che servirà a Pirlo e alla Juventus per capire e valutare alcune mosse e strategie in chiave futura.

LEGGI ANCHE>>> La Juventus ha le idee chiare sul primo acquisto

Futuro che non risponde e non risponderà, almeno per il momento, al nome di Fagioli. Il giovane talento della Juventus Under 23, classe 2001, nel corso di questa stagione, è sceso in campo solamente in due spezzoni di gara con la maglia della Juventus di Pirlo. Futuro da decifrare, non è escluso che la Juventus possa decidere di cederlo in prestito nel corso della prossima stagione per inserirlo nel nuovo contesto della Serie A.