Atalanta, Gasperini perde un pezzo a causa del Covid

Atalanta Pessina Covid Nazionale
Gasperini (GettyImages)

Il centrocampista dell’Atalanta Matteo Pessina è risultato positivo al Covid: il centrocampista era stato in Nazionale nella scorsa settimana

L’Atalanta ha comunicato la positività di Matteo Pessina. Il centrocampista bergamasco dovrà dunque saltare i prossimi delicati impegni della formazione di Gian Piero Gasperini. Il calciatore è risultato positivo durante l’ultimo test molecolare effettuato ieri. Pessina è l’ultimo dei calciatori che hanno contratto il Covid durante la parentesi con la Nazionale di Roberto Mancini. Il focolaio che ha coinvolto gli Azzurri dunque si allarga ulteriormente.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Atalanta Pessina Covid Nazionale
Pessina (GettyImages)

Atalanta, Pessina positivo al Covid: anche lui era in Nazionale

Come ha spiegato l’Atalanta nel comunicato diffuso intorno all’ora di pranzo, Matteo Pessina è risultato positivo al Covid-19 nella giornata di ieri. “Il tesserato è asintomatico ed è in isolamento. La Società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le Autorità per le procedure correlate”, ha detto la formazione orobica attraverso le righe della nota.

Anche Pessina è appena rientrato a Bergamo dopo aver risposto alla chiamata del commissario tecnico Roberto Mancini. A questo punto, il calciatore salterà sicuramente la gara del prossimo weekend contro la Fiorentina ma potrebbe non esserci pure nel match contro la Juventus del prossimo 18 aprile. Il 23enne di Monza ha giocato 21 partite in campionato fino a questo momento durante le quali ha totalizzato un gol e due assist.
Oltre a vari membri dello staff, sono risultati positivi anche otto calciatori fino a questo momento: Alessandro Florenzi e Marco Verratti del PSG, Leonardo Bonucci e Federico Bernardeschi della Juventus, Salvatore Sirigu del Torino, Alessio Cragno del Cagliari, Vincenzo Grifo del Friburgo e ora anche Pessina.

LEGGI ANCHE >>> Non solo Pirlo, quanti precari nella Juventus: ecco chi si gioca il futuro

Sono diversi i calciatori della nazionale che hanno contratto il virus durante i giorni di permanenza in gruppo per disputare le prime tre gare di qualificazione ai prossimi Mondiali, in programma nel 2022 in Qatar. L’atalantino ha preso parte a tutte e tre le sfide che hanno vista impegnata la formazione di Roberto Mancini. Pessina, che aveva debuttato con la maglia Azzurra a novembre dell’anno scorso, ha giocato i minuti finali dei confronti con Irlanda del Nord e Bulgaria mentre è stato schierato titolare nella partita contro la Lituania in cui è stato sostituito dopo l’ora di gioco (ha rimediato un cartellino giallo).