Donnarumma ha imitato Antonio Conte

Donnarumma in campo
Donnarumma (Getty Images)

Espulsione Ibrahimovic, l’arbitro Maresca finisce nel mirino dei tifosi rossoneri. Anche Donnarumma dice la sua. E il pensiero va subito a Conte…

L’espulsione di Zlatan Ibrahimovic durante Parma-Milan di oggi continua a far discutere. L’attaccante rossonero è stato mandato sotto la doccia dopo sessanta minuti di gioco. L’arbitro Maresca gli ha sventolato in faccia un rosso diretto che ha costretto la squadra di Stefano Pioli a giocare in inferiorità numerica per gli ultimi trenta minuti di gioco. Ancora poco chiara la dinamica dell’episodio. Il tecnico del Milan, nel post gara, ha dichiarato che Ibra non avrebbe mancato di rispetto al direttore di gara.

Zlatan Ibrahimovic in campo
Zlatan Ibrahimovic (GettyImages)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Espulsione Ibrahimovic, Donnarumma contro Maresca

“Eccessive proteste”: questa sarebbe la motivazione dell’espulsione di Zlatan Ibrahimovic. E così, l’arbitro Maresca è finito nel mirino della critica: i tifosi del Milan si sono imbufaliti sui social network a causa del provvedimento giudicato troppo eccessivo.

LEGGI ANCHE >>> Milan, la verità di Pioli: “Vi svelo cosa ha detto Ibrahimovic all’arbitro”

Anche lo spogliatoio rossonero, però, pare non aver preso bene la scelta del direttore di gara. I microfoni di ‘Sky Sport, hanno captato il commento di Gianluigi Donnarumma che pare aver detto “Bravo Maresca, fai sempre il protagonista”. Non è la prima volta che l’arbitro viene accusato in tal modo. Anche Antonio Conte, allenatore dell’Inter, aveva inveito contro l’arbitro con la stessa frase in occasione del match contro l’Udinese.