Ibrahimovic costretto a fermarsi: c’è la decisione del giudice sportivo

Milan giudice sportivo Ibrahimovic squalificato
Ibrahimovic (GettyImages)

L’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo in seguito all’espulsione con il Parma

Un turno di squalifica per Zlatan Ibrahimovic in seguito all’espulsione rimediata contro il Parma. Il rosso dello svedese ha fatto molto discutere nelle scorse ore. Il Milan era pronto a presentare ricorso nel caso in cui il giudice sportiva avesse dato più di un turno all’attaccante di Stefano Pioli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan, giudice sportivo: Ibrahimovic squalificato per un turno, per lui anche ammenda di 5 mila euro

L’attaccante rossonero sarà costretto a fermarsi nel prossimo turno di campionato. Il Milan affronterà il Genoa a “San Siro” e sarà costretto nuovamente a rinunciare al suo uomo di maggiore talento. Il calciatore era stato espulso contro il Parma. Il cartellino rosso sventolatogli da Maresca tuttavia ha fatto molto discutere perché secondo alcuni audio l’arbitro avrebbe interpretato male le parole dello svedese. Malgrado ciò, oggi il giudice sportivo ha fermato per un turno Ibrahimovic.
Questa la motivazione: “per avere, al 15′ del secondo tempo, proferito, con atteggiamento provocatorio, una critica irrispettosa al direttore di gara”. Al calciatore milanista è stata comminata inoltre una ammenda di 5mila euro.

Il Milan era intenzionato a fare ricorso nel caso in cui gli fosse stata data più di una giornata. A rivelarlo era stato nella giornata di ieri il “Corriere dello Sport”.
Ora, contro il Genoa, Stefano Pioli sarà costretto a rivedere i suoi piani offensivi.
Il posto dello svedese dovrebbe essere occupato da Rafael Leao che nel match contro i parmigiani di Roberto D’Aversa ha chiuso i conti siglando il gol del definitivo 3-1. L’attaccante classe 1999 appare favorito per rimpiazzare Ibrahimovic, improbabili che tocchi a Mario Mandzukic, che non scende in campo dalla partita con lo Spezia dello scorso 13 febbraio. Il croato dopo l’incontro con i bianconeri si è fermato per un problema muscolare ed è rientrato in panchina soltanto nello scorso

LEGGI ANCHE >>> Vlahovic è il futuro della Viola ma c’è una “musichetta” che lo tenta

Oltre a Ibrahimovic sono stati fermati pure altri sette calciatori. Il giudice sportivo Gerardo Mastrandrea ha inflitto un turno di squalifica pure Caicedo (Lazio), Criscrito (Genoa), Gagliolo (Parma), Lozano (Napoli), Romero (Atalanta) e Tuia (Benevento).