Cagliari, Giulini vorrebbe tornare indietro di una settimana

Cagliari Giulini esonero Di Francesco
Tommaso Giulini ed Eusebio Di Francesco (GettyImages)

Il presidente del Cagliari Tommaso Giulini ha rivelato il suo rammarico per aver ritardato di sette giorni l’esonero di Eusebio Di Francesco

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha rivelato il suo rammarico per la stagione della sua squadra. Uno solo il ripensamento a posteriore del patron del club sardo ma che potrebbe costare caro. I rossoblù rischiano la retrocessione e sabato prossimo saranno protagonisti di un drammatico scontro salvezza contro il Parma.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cagliari Giulini esonero Di Francesco
Eusebio Di Francesco (GettyImages)

Cagliari, il rammarico di Tommaso Giulini: “Avrei dovuto anticipare l’esonero di Eusebio Di Francesco”

Tommaso Giulini ha parlato ai microfoni di “Radiolina”. Durante il suo intervento, il presidente del Cagliari è tornato sull’esonero di Eusebio Di Francesco al quale poco prima del divorzio aveva rinnovato il contratto facendo sentire tutta la sua fiducia: “Avrei voluto cambiare allenatore prima della partita con il Torino ma la decisione l’ho poi presa soltanto nella settimana successiva. Non ho chiaramente nulla contro Di Francesco però questo è il passo che avrei dovuto fare”. Non ha altre recriminazioni il patron sardo che promuove pure il mercato: “Abbiamo speso 10 milioni di euro per gli acquisti e credo che entrambi i giocatori abbiano dimostrato di poter essere utili. Inoltre siamo riusciti a trattenere calciatori importanti”.

Il rapporto con il tecnico pescarese è terminato il 22 febbraio quando al suo posto è stato chiamato in panchina Leonardo Semplici.

Il Cagliari in questo momento è terzultimo. I rossoblù hanno 22 punti in classifica, 5 in meno rispetto al Torino che tuttavia ha una partita in meno (i granata devono recuperare il match contro la Lazio). Benevento e Fiorentina sono invece distanti 8 lunghezze, addirittura 10 Genoa e Spezia.

LEGGI ANCHE >>> Come sarebbe potuta cambiare la storia del Mondiale del 2006 se…

Da qui al termine del campionato, dopo la sfida interna contro il Parma, il Cagliari affronterà Udinese in trasferta, Roma in casa, Napoli al “Maradona”, Benevento ancora in trasferta e, infine, ospiterà la Fiorentina nell’ultima giornata della serie A.