Il Barcellona vince la Copa del Rey ma Pjanic diventa un caso

Il Barcellona esulta
Atletico Madrid-Barcellona (GettyImages)

Il Barcellona ha vinto la Copa Del Rey, battendo l’Atletico Madrid. Ma sta facendo discutere l’esclusione di Pjanic.

In Spagna è tempo di trofei, e a festeggiare in queste ore è il Barcellona di Ronald Koeman. Mentre in Liga la squadra catalana è terza in classica, dietro il Real Madrid e la capolista Atletico, proprio contro quest’ultima i blaugrana si sono imposti con un risultato netto. Uno 0-4 in quel dello Stadio de la Cartuja, a Siviglia, il Barcellona ha trovato il successo vincendo cosi la Copa del Rey.

A trascinare i catalani ci hanno pensato i soliti noti. Dal vantaggio di Griezmann al raddoppio de De Jong, passando per la doppietta di Lionel Messi che ha sancito un successo importante e che ovviamente lancia un segnale anche per la Liga. La distanza tra le prime tre del campionato, infatti, è minima con soli 2 punti all’interno dei quali Real, Barcellona ed Atletico si giocheranno il titolo di qui alla fine.

Ma, oltre al successo da registrare per i catalani, c’è un altro episodio che sta facendo discutere, creando un vero e proprio caso: l’esclusione dalla partita di Miralem Pjanic.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Miralem Pjanic in campo
Miralem Pjanic (GettyImages)

Pjanic è un caso al Barcellona, finisce in tribuna

Non un esclusione da poco, considerando che l’ex Juventus è finito addirittura in tribuna. Una scelta particolare da parte di Koeman, che testimonia come il rapporto tra Barcellona ed il calciatore bosniaco non sia mai sbocciato del tutto.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, doppia assenza in attacco: Pirlo ritrova un pilastro della difesa

A far compagnia a Pjanic in tribuna c’erano anche Riqui Puig, Junior Firpo e Matheus Fernandes. Una scelta tecnica che è la fotografia di un momento difficile che sta vivendo il centrocampista classe ’90 in quel di Barcellona e che potrebbe anche fornire nuove chiavi di lettura per il futuro.

Chiaro che finire in tribuna non sia un segnale positivo, e cosi il futuro di Pjanic potrebbe anche svilupparsi ben lontano dalla Catalogna. Ci sono diverse squadre che potrebbero puntare al bosniaco la prossima estate, e l’addio sembra un’eventualità tutt’altro da scartare.