Zidane ha lanciato un messaggio (chiarissimo) alla Juve

Zinedine Zidane in campo col Real Madrid
Zinedine Zidane, Real Madrid (GettyImages)

Zinedine Zidane è intervenuto pubblicamente in merito al suo futuro al Real Madrid e dietro ogni incertezza aleggia il profilo della Juventus e non solo.

Quale sarà il futuro di Zinedine Zidane? La domanda è stata al centro dell’ultima stagione del Real Madrid, tra successi e dubbi su cosa accadrà con un eventuale cambio della guida tecnica. L’allenatore francese, infatti, ha il contratto in scadenza coi blancos nel 2022 e al momento non sembra aleggiare la possibilità di un rinnovo immediato.

Interpellato nuovamente sulla questione, in conferenza stampa, Zidane è stato abbastanza diretto: “Sono contento che Florentino Perez resterà fino al 2025 come presidente, ma nessuna sa cosa accadrà a me. Si può avere un contratto di 4-5 anni e andare via il giorno dopo oppure può accadere il contratto, non significa nulla. Non si sa mai sulla sul futuro: non ne ho mai parlato, neanche quando si diceva che Zidane era da esonerare. I dubbi li avevano gli altri, noi non abbiamo mai dubitato del nostro lavoro. I calciatori sono coinvolti ed è quello che mi rende molto orgoglioso”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Real Madrid, Zidane in dubbio e la Juventus ascolta

Zinedine Zidane cammina in campo
Zinedine Zidane, Real Madrid (GettyImages)

In effetti le parole del tecnico non sono di circostanza, poiché al momento le idee sono realmente poco chiare. Zidane non esclude nessuna possibilità e molto dipenderà da come terminerà la stagione attualmente in corso. Qualora il tecnico dovesse raggiungere l’obiettivo di vincere il campionato della LIGA oppure la Champions League, più facilmente potrebbe considerare chiuso il suo ciclo ed emigrare altrove.

LEGGI ANCHE >>> “Addio Puma”: Italia, novità clamorosa sullo sponsor tecnico

Tra le possibilità, stuzzica principalmente quella della Juventus. Sarebbe un connubio quasi perfetto a livello di ambizioni ed entrambe le parti contano col ritrovarsi, ma non è detto che questo sia già il momento giusto. L’altra interessante opzione porterebbe invece Zidane a divenire il commissario tecnico della Nazionale francese. Non resta che attendere il finale della temporada spagnola di calcio.