Juve, Milan ed Inter in Assemblea: “Vogliamo restare in Serie A”

Agnelli
Andrea Agnelli @GettiImages

Prime reazioni all’Assemblea di Serie A: Milan, Juve ed Inter non vogliono lasciare il campionato per la Superlega

Si sono riuniti questo pomeriggio, attorno alle 17:30, i 20 club di Serie A: c’è stata la necessità di un incontro per una riunione interna straordinaria dopo l’annuncio che sta facendo discutere tutto il mondo, non solo calcistico: quello della nascita della Superlega.

Un annuncio arrivato nella notte e che ha generato reazioni dei vertici del calcio continentale ed europeo: non solo, però. Perché si sono mossi capi di stato e di governo, compreso Mario Draghi, primo ministro italiano.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ibrahimovic e Gazidis
Ibrahimovic e Gazidis (GettyImages)

Juve, Milan ed Inter oltre la Superlega: “Giochiamo il campionato”

Ovviamente, la discussione è subito virata sul comportamento di JuventusInter Milan, gli unici tre club italiani che sono membri fondativi della nuova competizione: dopo i rumors su una possibile assenza filtrati stamane, hanno anch’essi preso parte all’Assemblea.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, l’analisi che spiazza tutti: “Era inevitabile”

Durante la stessa Assemblea, le tre società hanno ribadito la loro ferma volontà di continuare a giocare nel campionato italiano, valorizzando al meglio la Serie A. Le parti si ritroveranno martedì in presenza. L’incontro fissato tra sette giorni, quindi, potrebbe diventare dirimente per il futuro di Juventus, Milan e Inter: esiste il rischio concreto di non poter più prendere parte alle sfide del massimo campionato italiano.