Caos Superlega, tifosi della Juventus contro Agnelli

Agnelli (Getty Images)
Agnelli (Getty Images)

Anche i tifosi della Juventus si sono schierati contro la scelta del presidente Agnelli di aderire al progetto Superlega.

La Superlega ha provocato un vero e proprio terremoto che sta scuotendo tutto il mondo del calcio. Dall’Inghilterra continuano ad arrivare notizie riguardo la volontà da parte di diversi club di fare un vero e proprio passo indietro. Vari tifosi del club di Premier, infatti, stanno protestando contro la decisione dei rispettivi club di aderire al progetto che vede a capo Florentino Perez.

Proprio il presidente del Real Madrid, tra l’altro, nella serata di ieri ha presentato il progetto in diretta tv, spiegando che questa è l’unica squadra per salvare i club ed il calcio. Una spiegazione, però, che non è comunque piaciuta a milioni di tifosi in tutti il mondo, che si stanno schierando in maniera netta e decisa contro la Superlega.

Cosi Chelsea, Manchester City, United, Liverpool, sono diversi i club di Premier che starebbero prendendo posizione in maniera netta contro la Superlega. In Italia, almeno nelle ultime ore, non ci sono state prese di posizione nette da parte dei supporters, almeno fino a questo momento.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tifosi della Juventus
Tifosi della Juventus (GettyImages)

Juventus, anche i tifosi bianconeri contro Agnelli

Cosi i tifosi della Juventus hanno deciso di farsi avanti, per spiegare l’incompatibilità della Superlega con quella che è la storia del club bianconero. Uno striscione, infatti, è stato fissato proprio all’esterno dell’Allianz Stadium di Torino, in protesta contro la decisione di Andrea Agnelli di aderire al progetto della nuova competizione europea.

La nostra storia non va infangata, barattata e commercializzata. Noi siamo la Juventus. No alla Superlega… Vergogna!“, il contenuto dello strizione apposto da alcuni tifosi bianconeri, a firma Viking Juve.

LEGGI ANCHE >>> Altro che quarta squadra italiana: la Roma critica la Superlega

Una presa di posizione importante anche da parte della tifoseria della Vecchia Signora, che si è esposta seguendo quella che è la linea dimostrata da migliaia di tifosi inglesi scesi in piazza per protestare. Ore turbolente, che ovviamente andranno seguite con grande attenzione.