Anche Milan e Juventus annunciano la fine della Superlega

Milan Juventus Superlega
Dybala e Kjaer (Getty Images)

Milan e Juventus anche annunciano la fine della Superlega, il progetto ufficializzato domenica e già tramontato.

La Juventus ha adottato un linguaggio più formale, portando avanti i concetti di Andrea Agnelli esposti dall’Ansa.

Si rivendica ancora l’idea ma si prende atto che non ci sono più le condizioni per andare avanti. Il percorso si è fermato dopo la fuga delle Big Six della Premier League.

“La Juventus precisa di essere al corrente della richiesta e delle intenzioni altrimenti manifestate di alcuni club di recedere da tale progetto, sebbene le necessarie procedure previste dall’accordo tra i club non siano state completate.

In tale contesto, la Juventus, pur rimanendo convinta della fondatezza dei presupposti sportivi, commerciali e legali del progetto, ritiene che esso presenti allo stato attuale ridotte possibilità di essere portato a compimento nella forma in cui è stato inizialmente concepito”, la sintesi del testo del comunicato redatto dal club bianconero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan Juventus Superlega
Maldini, Gazidis e Massara (Getty Images)

Il Milan cita anche i tifosi

Dopo l’Inter, anche Juventus e Milan hanno ufficialmente abdicato al progetto della nuova competizione europea per i top club.

Il Milan, nel suo comunicato stampa, cita il parere dei tifosi, spiegando il dietrofront anche per la sensibilità avuta per le opinioni dei propri sostenitori.

LEGGI ANCHE >>> “Agnelli indifendibile: ecco il nuovo presidente della Juventus”

“Abbiamo accettato l’invito a partecipare al progetto di Super League con la genuina intenzione di creare la migliore possibile competizione Europea per i fan di tutto il mondo, per tutelare gli interessi del Club e della nostra tifoseria. Il cambiamento non è facile, ma l’evoluzione è necessaria per progredire, e anche la struttura del calcio Europeo si è evoluta e modificata negli anni.

Ma la voce e le preoccupazioni dei tifosi in tutto il mondo rispetto al progetto di Super League sono state forti e chiare, e il nostro Club deve rimanere sensibile e attento all’opinione di chi ama questo meraviglioso sport.

Continueremo comunque ad impegnarci attivamente per definire un modello sostenibile per il mondo del calcio“, recita così il testo prodotto dal club rossonero.