Perché Lautaro può partire anche dopo il rinnovo

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez (Getty Images)

Lautaro Martinez potrebbe rinnovare con l’Inter, ma c’è una clamorosa ipotesi che in pochi avevano considerato

Rinnovo non fa rima con permanenza. Lautaro Martinez è ad un passo dal prolungamento del suo attuale contratto con l’Inter, ma la firma sul nuovo contratto non sarà garanzia di permanenza. Per motivi di bilancio, i nerazzurri potrebbero comunque decidere di privarsi del Toro, scenario a sorpresa, che ha del clamoroso, ma con una motivazione economica che non può essere ignorata.

La campagna acquisti dell’Inter dovrà partire da una cessione eccellente. L’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’ ricorda che entro il 31 giugno servirà liquidità con un addio milionario. Chiaro che Lautaro, al momento, sia uno dei gioielli in vetrina della squadra di Conte.

Il quotidiano spiega che l’arrivo di Alejandro Camano come nuovo agente, uno che ha stretti rapporti con la Spagna, è la conferma ulteriore della possibilità di un addio. Certo sorprendente, al momento da escludere, ma comunque da tenere in considerazione. Questo lo sanno tutti: da Conte a Lautaro, tifosi compresi. Che, nel caso, non si meraviglierebbero.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Esultanza Lautaro
Lautaro Martinez (Getty Images)

Inter, il destino di Lautaro

Lautaro, in passato, era stato accostato al Barcellona, dove avrebbe ritrovato il suo amico Messi. La narrazione era la seguente: Lautaro, addio senza rinnovo. Chiaro. Ora lo scenario è cambiato. L’argentino, il Toro, può salutare anche dopo il prolungamento, anzi in quel caso, forte di una scadenza lunga, l’Inter avrebbe maggior potere in fase di trattative. Tradotto: potrà chiedere molti più soldi.

LEGGI ANCHE >>> Il dispiacere che la Juventus ha dato a Kean

Una cosa è certa: Martinez non ha alcuna intenzione di lasciare l’Inter, altrimenti non aprirebbe al rinnovo, ma sa bene quelle che sono le esigenze della sua società. Tutto dipenderà dalle offerte che arriveranno nei prossimi mesi. Se ne riparlerà a scudetto cucito sul petto.