Cagliari, corsa salvezza e guai: tegola per Semplici

Cagliari-Roma in campo
Cagliari-Roma (GettyImages)

Brutte notizie per il Cagliari. Durante la sfida contro la Roma è emersa una tegola importante per Semplici.

Il Cagliari vince, al momento, contro la Roma e consolida un momento importante per la corsa salvezza che adesso si fa davvero avvincente. Con questa vittoria, infatti, i sardi aggancerebbero Benevento e Torino (ai granata mancano due partite), portandosi addirittura a -2 dallo Spezia e a -3 dalla Fiorentina. Un momento importante per i rossoblu, che credono ormai realmente alla possibilità di restare in Serie A. Il calendario, però, resta molto complicato. Al netto del grande risultato che sta andando concretizzandosi contro i giallorossi, per il Cagliari si prospetta anche la difficile partita contro il Napoli settimana prossima per non parlare del doppio scontro diretto con Benevento e Fiorentina, e la sfida contro il Milan.

Insomma, un percorso molto complicato dove serviranno tante energie fisiche e mentali. La speranza di Semplici risiede anche nel non avere infortuni in questa fase finale della stagione, dove serviranno più forse possibili per tenere il passo e conquistare una salvezza che fino a qualche settimana fa sembrava davvero insperata. Ma dalla sfida contro la Roma, al netto del risultato, non arrivano buone notizie.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cagliari, Semplici perde uno dei titolari

Non si tratta di infortuni per il Cagliari, ma di un’ammonizione pesantissima che varrà una squalifica. Razvan Marin, infatti, si è beccato l’ammonizione nel secondo tempo, tra l’altro la prima della partita. Il giocatore rumeno è stato protagonista di una trattenuta su Pellegrini, fatale e che ha provocato il conseguente cartellino giallo.

LEGGI ANCHE >>> Serie A: Vlahovic frena la corsa della Juventus, Conte ringrazia Darmian

Una sanzione pesantissima, visto che Marin era squalificato e salterà la prossima sfida contro il Napoli. Un impegno importante, che dovrà necessariamente vedere una grande prova di forza da parte della squadra rossoblu. Semplici non potrà contare su Marin, uno di quelli che si è ritagliato uno spazio considerevole all’interno dell’ecosistema sardo.