Il pronostico di Moratti che non piacerà a Juve e Milan

Moratti allo stadio
Moratti (Getty Images)

Massimo Moratti è stato intervistato da Radio Marte ed ha rilasciato delle dichiarazioni sull’Inter, Superlega e rincorsa Champions

L’Inter, dopo la vittoria di ieri contro il Verona per 1-0 grazie alla rete di Darmian, è sempre più vicina alla vittoria del campionato italiano. I nerazzurri , in attesa di Lazio-Milan di questa sera, hanno ben 11 punti di vantaggio sull’Atalanta seconda a cinque giornate a termine della Serie A.

L’ultimo scudetto dell’Inter risale al 2010, l’anno del Triplete, e alla presidenza del club meneghino c’era Massimo Moratti. L’ex patron ha rilasciato un’intervista a ‘Radio Marte’ dove ha parlato della sua Inter, lotta Champions e della Superlega: “Inter prossima a vincere lo Scudetto? Per scaramanzia non si contano i punti che mancano, ma attendiamo la matematica. La squadra sta bene. Conte è stato bravissimo a creare un gruppo fortissimo e adatto al campionato italiano. Un mio ritorno? No, mi auguro che Zhang risolva i problemi in maniera brillante”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paratici Nedved e Agnelli
Paratici Nedved e Agnelli (Getty Images)

“La Superlega è stata un’illusione”

Moratti si è soffermato sulla corsa Champions che sta animando il campionato: “Napoli ed Atalanta sono i due team che hanno la migliore di condizione fisica. La squadra di Gasperini è una realtà, mentre impressiona il recupero del Napoli che sta anche giocando benissimo. Il Milan non molla mai, ma dopo le gare di questa sera avremo le idee più chiare”.

LEGGI ANCHE >>> Per la panchina dell’Inter spunta un nome a sorpresa

L’intervista è poi continuata sulla Superlega: “Cosa penso della Superlega? Mi fu proposta anni fa e rifiutai. I club hanno la priorità di far quadrare i conti, ma questo problema è sempre esistito. E’ stata una nota stonata nel momento sbagliato. Con il passar del tempo, forse, si risanerà tutto, ma non sarà facilissimo. La Superlega è stata solo un’illusione”.