La Juventus ha già deciso l’allenatore con la Champions

Agnelli, Nedved e Paratici con mascherina
Agnelli, Paratici, e Nedved (Getty Images)

Secondo quanto raccolto da Sportmediaset, Pirlo non sarà più il tecnico della Juve anche in caso di qualificazione Champions

La Juventus, incredibilmente, non è ancora sicura della qualificazione alla prossima Champions League. I bianconeri, a pari punti punti con Napoli e Milan, sono quarti in classifica e le prossime due gare in campionato contro Udinese e gli stessi rossoneri saranno decisive.

La squadra di Pirlo non sta disputando una stagione da ricordare: dall’eliminazione agli ottavi di Champions League ad opera del Porto ai risultati non soddisfacenti in Serie A. La Juve ha vinto la Supercoppa ed è in finale di Coppa Italia contro l’Atalanta, ma sono risultati effimeri rispetto alla potenza della rosa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri
Allegri (Getty Images)

Il futuro di Pirlo è segnato

Come riporta ‘Sportmediaset’, Pirlo non sarà l’allenatore della Juve neanche con la qualificazione in Champions. Paratici, prima del match contro la Fiorentina di domenica scorsa, ha ribadito che il tecnico resterà al suo posto con il raggiungimento della qualificazione, ma la direzione sembra essere opposta. L’ex giocatore del Milan può essere sollevato dal suo incarico già dopo la gara di Udine per poi essere sostituito nelle ultime quattro partite da Tudor.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus di Allegri ha già il primo acquisto

La Juve si affiderà di nuovo ad Allegri che due anni fa lasciò proprio il club bianconero. Il tecnico toscano ha rifiutato varie offerte, ma è stato realmente vicino solo all’Inter quando tra Conte e la dirigenza nerazzurra c’erano dei contrasti. Allegri ha in mente solo un obiettivo, ovvero di riportare la Juve ad essere la squadra più forte in Italia.