Il nuovo attaccante del Milan arriverà dalla Serie A

Maldini, Gazidis e Massara
Maldini, Gazidis e Massara (Getty Images)

Qualificazione Champions a forte rischio e qualche perplessità in vista del futuro. La sensazione è che il mercato del Milan partirà dalla ricerca del nuovo centravanti: tripla ipotesi in vista dell’estate

Vlahovic al Milan per affiancare Ibrahimovic in vista della prossima stagione: potrebbe essere questo il piano dei rossoneri a prescindere dalla prossima qualificazione in Champions League o Europa League. L’attuale attaccante della Fiorentina difficilmente rinnoverà il suo contratto con la Viola. Porte aperte al suo addio, ma attenzione alla super valutazione da circa 45-50 milioni di euro pronta a frenare l’entusiasmo rossonero.

Vlahovic potrebbe crescere all’ombra di Ibrahimovic rappresentandone una valida alternativa quando chiamato in causa. Non è escluso che i due attaccanti possano anche giocare insieme con il passaggio al 4-3-1-2 con Calhanoglu alle loro spalle. Vlahovic primo obiettivo, ma non tramonta neanche la suggestione Belotti, il quale sarebbe pronto ad aprire concretamente al suo addio al Torino.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vlahovic esulta
Vlahovic (Getty Images)

Vlahovic al Milan: il piano rossonero e Belotti prima alternativa

Vlahovic prima ipotesi e Belotti prima alternativa all’attaccante serbo. E’ chiaro che il Milan tenterà l’affondo per un nuovo centravanti. L’attaccante del Torino, come accennato, potrebbe decidere di lasciare i granata a fine stagione a prescindere dalla salvezza o possibile retrocessione. L’ex Palermo vorrebbe giocare anche in Europa e il nuovo progetto rossonero potrebbe convincere il giocatore a dire sì.

LEGGI ANCHE >>> Tra Real e Chelsea si decide tutto a Londra, finisce 1-1 al Di Stefano

In chiave cessioni, invece, non è escluso che per finanziare il colpo Vlahovic o Belotti, il Milan possa decidere di dire addio a Leao. L’attaccante portoghese piace parecchio in Premier League e ha una valutazione di circa 40 milioni di euro. Possibile addio anche per Donnarumma, sempre più lontano dal rinnovo contrattuale con il club rossonero.