Tra Real e Chelsea si decide tutto a Londra, finisce 1-1 al Di Stefano

Real Madrid e Chelsea in campo
Chelsea-Real Madrid (GettyImages)

Soltanto un pareggio, quello allo stadio Di Stefano di Madrid tra Real e Chelsea. Ancora protagonisti Pulisic e Benzema.

La Champions League è ormai arrivata alla sua fase finale, dove praticamente tutto può rendersi possibile. Gli equilibri son assolutamente precari, con squadre di assoluto spessore che si affrontano nel tentativo di portare a casa risultati utili per raggiungere l’obiettivo finale, ovvero la coppa dalle grandi orecchie. Allo Stadio Alfredo Di Stefano non è stato un gran Real Madrid, quello che alla fine è uscito con un pareggio dalla sfida contro il Chelsea. Due compagini che si sono affrontate a viso aperto, con la differenze che quella dei blues è stata una prestazione (soprattutto nel primo tempo) che ha lasciato intendere la concreta possibilità alla fine di vincere la partita.

Cosi non è stato, anche perchè i valori individuali del Real sono venuti fuori sia in fase di contenimento degli avversari, ma anche nell’andare a riacciuffare una partita che rischiava di mettere a serio rischio la qualificazione per i blancos. Cosi non è, visto che l’1-1 è tutto sommato un risultato sul quale Zidane potrà lavorare nella gara di ritorno in quel di Stamford Bridge. Ma è anche vero che, al momento, gli inglesi hanno il vantaggio di aver acciuffato un pareggio in terra straniera, il che in una semifinale di Champions non è assolutamente poco.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Real Madrid e Chelsea in campo
Chelsea-Real Madrid (GettyImages)

Pulisic punisce, Benzema la rimette in piedi

Di fatto le grandi emozioni si sono respirate nel primo tempo, con le due reti che hanno animato la partita. Da un lato Pulisic, che ha portato a spasso la difesa del Real Madrid (Courtois compreso), per poi infilare in porta la rete dello 0-1 con grandissima personalità.

LEGGI ANCHE >>> Bakayoko ed Osimhen trascinano il Napoli in zona Champions

Poi ci ha pensato lui, il solito Benzema, ha sfruttare un calcio d’angolo e firmare in torsione la rete dell’1-1, di fatto salvando un Real Madrid che nella prima parte si è fatto dominare per larga parte dagli avversari.

Nella ripresa il Real si è di fatto ridestato, ristabilendo equilibri in campo che però non ha portato a nulla se non il tenersi un pareggio che ad oggi potrebbe complicare di netto la qualificazione dei blancos alla finale.