Eriksen e Hakimi chiudono la pratica Crotone: lo Scudetto può arrivare già domani

Esultanza Inter
Inter (Getty Images)

Si è conclusa Crotone-Inter con il risultato di 0-2. Decisive le reti di Eriksen e Hakimi segnate tutte nella ripresa

E’ da pochi minuti terminata Crotone-Inter con il risultato di 0-2. I nerazzurri attendono solo l’aritmetica per diventare i nuovi campioni d’Italia. La vittoria del campionato può avvenire già domani, se l’Atalanta non dovesse battere il Sassuolo.

La prima frazione di gara è caratterizzata da un discreto equilibrio. I calabresi iniziano con il piglio giusto e con Ounas recano qualche problema alla difesa lombarda. L’Inter, più passa il tempo, e più prende le redini del gioco e colpisce due pali prima con Lukaku, di testa su azione da calcio d’angolo, al 23′ e con Lautaro Martinez, con una conclusione di destro, al 45′. I nerazzurri sono andati vicini al gol anche con Bastoni e Sensi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lautaro Martinez prova il tiro
Lautaro Martinez e Golemic (Getty Images)

L’Inter la vince nella ripresa

La ripresa inizia con l’Inter che continua a fare la partita, ma al 60′ Ounas serve Simy che non riesce a tirare e De Vrij allontana il pericolo. Hakimi è pericoloso con un tiro da fuori al 61′. Al 69′ la squadra di Conte passa in vantaggio, dopo una sponda di Lukaku, con Eriksen che di destro batte Cordaz anche grazie all’aiuto della deviazione di Magallàn. Dopo due minuti, Perisic sfiora il raddoppio con un tiro a giro di destro che si spegne di poco sul fondo. ll croato, al 72′, sfiora ancora la rete con un tiro a botta sicura che viene respinto da Lukaku. All’83’ il VAR annulla il gol di Lukaku per fuorigioco di Perisic. L’Inter sfiora ancora la rete al 91′ con Hakimi e Lukaku che non riescono ad impattare un cross ancora di Perisic. I nerazzurri segnano il raddoppio al 93′ con Hakimi al termine di un contropiede micidiale.

Questa vittoria porta l‘Inter ad 82 punti e adesso bisogna attendere solo il risultato tra l’Atalanta e il Sassuolo. La squadra lombarda ha cambiato marcia nella ripresa anche grazie ai cambi di Conte. Dopo la sconfitta di oggi, il Crotone è aritmeticamente in Serie B.

LEGGI ANCHE >>>  Inter, campo maculato a Crotone: il web esplode

Serie A, la classifica aggiornata

Inter 82 **
Atalanta 68
Napoli 66
Juventus 66
Milan 66
Lazio 61 *
Roma 55
Sassuolo 52
Hellas Verona 42 **
Sampdoria 42
Udinese 39
Bologna 38
Genoa 36
Fiorentina 34
Spezia 34 **
Torino 31 *
Cagliari 31
Benevento 31
Parma 20
Crotone 18 **

* una gara in meno
** una gara in più