Tifosi del Napoli in rivolta sui social, tutti contro Fabbri

Michael Fabbri in campo
Michael Fabbri (GettyImages)

Tifosi del Napoli in piena rivolta sui social. L’obiettivo è l’arbitro Fabbri ed un episodio che non sarebbe andato giù al popolo napoletano.

Il pareggio del Napoli, maturato oggi contro il Cagliari, mette a serio rischio le possibilità concrete di poter raggiungere quel posto Champions che è diventato l’obiettivo stagionale di quest’anno. La squadra azzurra sembrava poter davvero mettere in piedi nella giornata di oggi un successo che sarebbe risultato fondamentale e che avrebbe permesso agli azzurri di agguantare il secondo posto. Cosi non è stato, e c’è grande delusione, palpabile soprattutto sui social, dove i tifosi sono ormai abituati a riversare le varie delusioni.

Ma, in seguito a Napoli-Cagliari, i supporters del Napoli non si sono soffermati soltanto sul pareggio del Maradona. A tenere banco, infatti, è anche la direzione arbitrale che a detta di molti non sarebbe stata all’altezza della situazione. In particolare l’arbitro Fabbri e Mazzoleni al Var sono finiti in una vera e propria bufera.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli-Cagliari in campo
Napoli-Cagliari (GettyImages)

Tifosi del Napoli in rivolta, tutta colpa di… Fabbri

I tifosi del Napoli, insomma, non ci stanno. E puntano il dito contro il direttore di gara. Il motivo? Nel corso della ripresa un fallo fischiato contro Victor Osimhen, e che ha portato all’annullamento della rete firmata in quella stessa azione dal nigeriano.

Una spinta, quella ravveduta dallo stesso Fabbri e che lo avrebbe portato cosi a fischiare il fallo ed annullare la rete di Osimhen, con la “benedizione” del Var. I tifosi si sono scagliati proprio contro questa decisione, per un intervento arbitrale che lascia diversi dubbi.

LEGGI ANCHE>>> L’Atalanta spreca e l’Inter ringrazia: nerazzurri campioni d’Italia

“Orrore arbitrale!”, “gol regolarissimo!”, “Il nigeriano sfiora col braccio un avversario sulla schiena, che aveva già perso palla, ma siamo lontanissimi da un fallo”, sono le parole di alcuni tifosi.

Insomma, grande delusione mista anche alla rabbia per una decisione che lascia l’amaro in bocca ai tifosi del Napoli. Ma soprattutto tanti dubbi per un gol che avrebbe potuto cambiare la storia della partita.