Il bomber cambia agente: duello di mercato tra Milan e Juve

I giocatori del Genoa abbracciano Scamacca
Scamacca (Getty Images)

Gianluca Scamacca passa alla scuderia dell’agente Alessandro Lucci: radicati i rapporti del manager con Milan e Juve

Non è finita bene la storia tra Gianluca Scamacca e la Football Trade dell’agente Paolo Paloni: con un ricorso presso gli organi di giustizia sportiva presso il Coni, l’attaccante aveva chiesto che venisse annullato e/o risolto il mandato sottoscritto nell’autunno del 2020. Una richiesta presso gli organi competenti che fa il paio con l’inevitabile cambio di  procuratore: ora Scamacca ha affidato la gestione del suo futuro alla World Soccer Agency (WSA) di Alessandro Lucci, manager che già assiste giocatori del calibro di Leonardo Bonucci, Juan Cuadrado, Edin Dzeko, Luis Muriel ed il Tucu Correa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paolo Maldini con mascherina
Paolo Maldini (Getty Images)

Milan e Juve pronte all’assalto di Scamacca

Il passaggio da Paloni a Lucci potrebbe rappresentare per Scamacca una buona notizia in ottica Milan: è noto come siano consolidati i rapporti tra lo stesso Lucci ed i vertici dirigenziali rossoneri, con frequenti contatti. Scamacca è tra i principali obiettivi di Maldini e Massara come prima punta da affiancare a Zlatan Ibrahimovic: l’altro obiettivo è  Dusan Vlahovic della Fiorentina. Finora, in questa annata la punta ha messo a referto 7 gol in campionato e 4 Coppa Italia con la maglia del Genoa. L’attaccante è di proprietà del Sassuolo che ha già fatto sapere che sparerà cifre altissime per il suo baby bomber.

LEGGI ANCHE >>> Roma, con Mourinho può arrivare Isco

Non c’è solo il Milan: anche la Juventus conserva rapporti importanti con Lucci e potrebbe iniziare, da subito, a prendere informazioni. Anche i bianconeri hanno la necessità di rimpolpare la prima linea e non è un mistero che Scamacca è uno dei profili già seguiti nel recente passato.