Milan, la corsa a Donnarumma si arricchisce di un nuovo capitolo

Donnarumma esulta dopo la vittoria con la Juventus
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Il futuro di Gianluigi Donnarumma resta ancora incerto: la sconfitta della Juventus ora fa tornare il Milan in pole per trattenerlo

In una notte, Gianluigi Donnarumma potrebbe aver cambiato il suo destino. Il portiere rossonero è in scadenza di contratto con il Milan e non ha ancora rinnovato per cui negli ultimi giorni si è parlato con insistenza di un suo approdo alla Juventus, tramite i fili gestiti da Mino Raiola, agente del portiere classe 1999.

La vittoria del Milan ora potrebbe cambiare gli scenari. Il portiere campano ha abbassato la sua saracinesca e ha contribuito al 3-0 conquistato dalla formazione di Stefano Pioli all’Allianz Arena.
La permanenza a Milano sembra diventato in questo momento il miglior viatico per proseguire la carriera.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paratici fissa l'orizzonte
Fabio Paratici (Getty Images)

Milan, vittoria spartiacque nella corsa Champions e ora anche Donnarumma è più lontano dalla Juventus

Il perentorio 3-0 con cui il Milan ha ridimensionato la Juventus potrebbe essere uno dei motivi alla base di un possibile rinnovo con il club in cui Gianluigi Donnarumma è cresciuto e ha debuttato in Serie A.
Secondo quanto riferito da “Calciomercato.it”, infatti, il portiere rossonero potrebbe restare a Milano. Due i motivi che allontano il numero uno della nazionale dalla Juventus. Uno è relativo al fatto che le possibilità che i bianconeri accedano alla Champions sono state in parte compromesse dalla sconfitta di ieri sera. L’altra invece è da ricercare nel sempre più probabile addio di Fabio Paratici. Il dirigente, anche lui in scadenza di contratto, ha ormai i giorni contati nella società del presidente Andrea Agnelli. Proprio il piacentino si era occupato della trattativa per dare un nuovo portiere alla Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Inter, decisione ufficiale su Antonio Conte

Il Milan, a 3 giornate dalla fine, rimane in coabitazione con l’Atalanta al secondo posto della classifica. La Juventus è invece scivolata al quinto posto, a quota 69 punti. In mezzo si è inserito il Napoli, che a 70 ora aspira a ottenere un posto per la prossima Champions League. La Juventus nelle prossime tre gare affronterà Sassuolo, Inter e Bologna. Il Milan giocherà contro Torino, Cagliari e Atalanta.