“Balotelli? E’ in Serie B!”, clamorosa frecciata dalla Salernitana

Balotelli ride
Balotelli (Getty Images)

Balotelli nel mirino del centrocampista della Salernitana Kupisz, che su Instagram lo sfotte per il piazzamento in campionato. 

Mario Balotelli nel mirino di Tomasz Kupisz. L’attaccante del Monza, finito terzo in campionato e costretto quindi a partecipare ai play off per cercare di salire in Serie A, è stato infatti protagonista suo malgrado di una diretta Instagram del centrocampista della Salernitana. “Ma dove sta, a fare i playoff di Serie B?” le parole pronunciate dal centrocampista polacco fresco di promozione, in evidente stato di ebbrezza alcolica.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Salernitana esulta
Salernitana (Getty Images)

Kupisz sfotte Balotelli su Instagram, il motivo

Tensioni con tutta probabilità legate alla partita andata in scena il primo maggio che ha visto le due squadre affrontarsi in un incontro pirotecnico, vinto proprio dal Monza grazie alla doppietta messa a segno dall’attaccante ex Inter e Manchester City.

Kupisz nel torneo si è rivelato una colonna portante della squadra di Fabrizio Castori, segnando 3 reti e fornendo ai propri compagni 2 assist. Ora, con la promozione della Salernitana, la sua permanenza in amaranto dovrebbe essere assicurata. Resta da vedere, però, se arriveranno sanzioni o provvedimenti più drastici per il suo comportamento sul social network.

LEGGI ANCHE>>> “Balotelli è tornato”: doppietta e litigio con la Salernitana

Nel frattempo la Salernitana si è recata a Cascia per festeggiare insieme al presidente Claudio Lotito. “Chiacchiere e numeri non contano I fatti sì. Ci avete creduto – ha affermato quest’ultimo – e messo il cuore. La città di Salerno deve essere riconoscente”. Felice anche l’allenatore: “Un campionato si vince col gruppo – ha detto, ai microfoni di Dazn nei giorni scorsi – con l’entità morale da squadra. Qui dall’inizio si sono calati nella realtà e oggi raccolgono i frutti di un lavoro meritato sul campo. E’ una grandissima emozione e gioia. Vincere un campionato è una cosa stupenda, soprattutto farlo in una piazza come questa”.