Inter, il Bayern vuole Lukaku? Arriva l’annuncio che spiazza tutti

Romelu Lukaku in campo
Romelu Lukaku (Getty Images)

Romelu Lukaku è finito nelle mire del Bayern Monaco, proprio dalla Baviera arriva un annuncio importante.

Protagonista indiscusso dello Scudetto interista, quello di Romelu Lukaku è stato un percorso straordinario in maglia nerazzurra. Il bottino, ad oggi, parla di 28 gol e 10 assist, tutti andati a contribuire ad una grande stagione interista, culminata con la vittoria dello Scudetto che ha sancito una nuova pagina di storia del club. Dopo la lunga egemonia bianconera, è stata proprio l’Inter a rompere il lungo incantesimo nel segno dell’attaccante belga.

E cosi, proprio la grande stagione di Lukaku ha acceso i riflettori su un attaccante che in Italia ha trovato nuova linfa, attestandosi di diritto tra i migliori attaccanti d’Europa. L’Inter ne ha tratto grande giovamento, ma proprio questo aspetto avrebbe attirato le mire di altre super potenze del vecchio continente, pronte a fiondarsi proprio sull’ex attaccante del Manchester United.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Karl-Heinz Rummenigge in posa
Karl-Heinz Rummenigge (Getty Images)

Inter, Bayern su Lukaku? L’annuncio da Monaco

Una delle big europee accostato proprio all’attaccante dell’Inter è il Bayern di Monaco che già in passato ha seguito molto da vicino il centravanti belga. In queste settimane è tornato in auge proprio l’interessamento del club tedesco per Lukaku, ma recenti dichiarazioni dalla Germania sembrano volte a smontare il possibile assalto.

LEGGI ANCHE >>> Gattuso preferisce Ospina a Meret, il dato che ‘assolve’ l’allenatore

Lukaku, infatti, secondo alcuni sarebbe stato individuato come possibile erede di Lewandowski, proprio sull’attaccante polacco si è espresso in queste ore l’amministratore delegato Karl-Heinze Rummeniggeai microfoni di ‘Sport1’.

Lewandowski? Non ho dubbi sul fatto che resterà. Chi si priverebbe di un calciatore da 60 gol all’anno? E poi i suoi agenti non hanno parlato con noi di una sua possibile partenza”, le parole di Rummenigge. Una conferma, insomma, sul fatto che l’attaccante polacco non si muoverà dalla Baviera. Un sospiro di sollievo per i tifosi dell’Inter, che vedono sfumare la minaccia tedesca su Lukaku.