Juventus, parla Mendes: annuncio sul futuro di Ronaldo

cristiano ronaldo pensieroso
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

L’agente della stella della Juventus parla per fare chiarezza sul futuro del suo assistito, che non tornerà a giocare in Portogallo.

Jorge Mendes è uno dei procuratori di calciatori più influenti all’interno dell’intero panorama calcistico, non a caso è il rappresentante di Cristiano Ronaldo, il più grande brand che il calcio abbia mai conosciuto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mendes ha parlato proprio di Cristiano Ronaldo nell’ambito di un’intervista rilasciata al quotidiano sportivo portoghese ‘Record’. Il futuro di CR7 alla Juventus è quantomeno incerto, considerato il rischio concreto che i bianconeri non si qualifichino alla prossima Champions League. Un duro colpo per l’immagine del super campione portoghese, che potrebbe infatti decidere di guardarsi attorno nel prossimo futuro.

Il rapporto professionale fra Mendes e Ronaldo dura ormai da molti anni

ronaldo giocoliere
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Jorge Mendes ha però parlato nello specifico, rispondendo alle voci che vogliono un clamoroso ritorno di Ronaldo allo Sporting Lisbona, club fresco campione di Portogallo dove l’attaccante ha mosso i primi passi di una lunga e straordinaria carriera. A creare la suggestione di un simile scenario sono state le parole della mamma di Cristiano Ronaldo, Dolores Aveiro, la quale è intervenuta, durante i festeggiamenti dei tifosi biancoverdi, affermando: “Gli parlerò e proverò a convincerlo a tornare l’anno prossimo allo stadio Alvalade e a vestire di nuovo i colori dello Sporting”.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Lazio, duello di mercato annullato: ‘scippo’ dalla Premier

La mamma è sempre la mamma, si sa, ma quando si parla di Ronaldo si parla di un grande business. La precisazione di Mendes è stata dunque d’obbligo: Cristiano è molto orgoglioso del titolo conquistato dallo Sporting, come ha pubblicamente dimostrato. Al momento i suoi piani per il futuro non passano dal Portogallo. Queste le parole precise che escludono di fatto un ritorno in terra natia di CR7 nel futuro prossimo