Inter, questa Conte non riesce proprio a mandarla giù

Antonio Conte
Conte (Getty Images)

Tiene banco la questione societaria per l’Inter e Antonio Conte è irritato con il club: le ultime sul futuro dell’allenatore

C’è la Juventus e uno sfizio da togliersi. L’Inter vuole buttare fuori dalla Champions i bianconeri, sarebbe un ‘regalo’ gradito da Antonio Conte che non sarebbe certo dispiaciuto nel fare un dispetto alla sua ex squadra. Questione di rapporti interrotti, di screzi pubblici in occasione dei recenti confronti. Questione di orgoglio perché l’Inter con il tecnico salentino ha rotto un dominio lungo nove anni. Ora vorrebbe far nascere un altro ciclo, tinto però di nerazzurro, ma gli ostacoli non mancano.

Il primo, chissà se sormontabile, è dato dalla situazione societaria. Il ‘Corriere dello Sport’ parla di un Conte irritato con il club. Il motivo è da ricercare nella ulteriore richiesta di sacrifici arrivata da Zhang. L’allenatore aveva fatto da garante con la squadra quando si è trattato di stoppare le richieste dei calciatori sui pagamento. Ora però tace e lo fa per evitare di dire cose che potrebbe rovinare la gioia per il tricolore.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Antonio Conte dà indicazioni
Conte (Getty Images)

Inter, Conte irritato con il club: il motivo

Una situazione che al momento Conte fatica a mandare giù anche se non vuole la rottura. Arriverà a fine campionato il tempo dei chiarimenti e delle decisioni definitive. Conte irritato con il club ma senza arrivare già al momento dei saluti. C’è ancora tempo per calmare le acque: serve un progetto ambizioso e chiarezza nell’esposizione degli obiettivi.

LEGGI ANCHE >>> Zhang ceda: l’Inter non può vivere nell’incertezza

Se non si potranno fare acquisti roboanti e saranno necessarie cessioni eccellenti bisognerà dirlo chiaramente. Questo vuole Conte e poi si potrà parlare anche del suo futuro. Il presente è invece la Juventus: una vittoria servirebbe anche a scacciare, momentaneamente, i cattivi pensieri del tecnico.