Juventus-Inter, polemiche furibonde: Calvarese sotto accusa nel finale

Juan Cuadrado in campo
Juan Cuadrado (Getty Images)

Polemiche furibonde sui social dopo il calcio di rigore concesso da Calvarese a Cuadrado durante Juventus-Inter. Tifosi inferociti sui social.

Una partita che come sempre presta sempre il fianco a regalare polemiche, anche l’ultimo Juventus-Inter di sicuro farà discutere. Un 3-2 che i bianconeri hanno ripreso per i capelli, grazie alla grande caparbietà della squadra di Andrea Pirlo ma soprattutto grazie al calcio di rigore concesso proprio nel finale di partita, dopo la rete assegnata a Lukaku ed inizialmente annullata dall’arbitro Calvarese. Il Var, in quel caso, è intervenuto per convalidare la rete dell’attaccante belga.

I tifosi, inferociti sui social, avrebbero voluto l’intervento anche in occasione del penalty concesso ai bianconeri appena pochi minuti dopo. Il tutto nasce da un’azione personale di Cuadrado che, nel tentativo di entrare in area, entra in contatto con Perisic nell’area nerazzurra. Calvarese non ha avuto dubbi: dito verso il dischetto e calcio di rigore per la Juventus, poco dopo il pareggio dell’Inter che aveva fatto esultare sui social i tifosi nerazzurri. E non solo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Rigore di Cuadrado
Juventus-Inter (Getty Images)

Juventus-Inter, rigore e polemiche furibonde in campo e fuori

In campo si è scatenato un putiferio, tutti ovviamente diretti verso l’arbitro Calvarese che non ha voluto assolutamente sentirne. E cosi i giocatori dell’Inter hanno provato a protestare senza successo, e sui social si è scatenato un vero e proprio putiferio.

LEGGI ANCHE>>> Inter, questa Conte non riesce proprio a mandarla giù

I tifosi nerazzurri si sono scagliati in maniera netta, dura e decisa contro il direttore di gara, reo di aver concesso un penalty tremendamente generoso ai bianconeri, secondo alcuni addirittura ‘totalmente inventato’. Le accuse sono tante, ma la verità è che la Juventus ha ripreso la partita per i capelli. Arrivare in Champions è più che abbordabile. Toccherà al Napoli riprendersi domani il quarto posto contro la Fiorentina.