“Zidane più vicino alla Juventus”: la conferma che fa felice Ronaldo

Zidane riflette
Zidane (Getty Images)

Il futuro della panchina della Juventus ancora da decidere: crescono le quotazioni di Zidane, scelta che fa felice Ronaldo

Il futuro della panchina della Juventus ancora tutto da scrivere. Pirlo sembra destinato all’addio ma prima deve provare a portare la squadra in Champions e a vincere la coppa Italia. Due traguardi che, anche se centrati, difficilmente salveranno l’allenatore dall’esonero. C’è aria di rivoluzione in casa bianconera e la dirigenza è chiamata a scegliere il nome da cui far ripartire il nuovo corso. In piedi l’ipotesi Allegri, un ritorno però ostacolato dai rapporti del tecnico toscano con Paratici e soprattutto Nedved.

La loro conferma potrebbe allontanare il ritorno dell’allenatore ex Milan. L’alternativa conduce a Madrid, dove Zidane potrebbe lasciare a fine stagione. Solo un’ipotesi al momento che però potrebbe aprire le porte della Juventus all’allenatore francese. Proprio su questa pista arrivano novità dal giornalista della Rai Paolo Paganini.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Cristiano Ronaldo
Ronaldo (Getty Images)

Juventus, Paganini: “Zidane più vicino”

Il giornalista su Twitter aggiorna proprio sulla questione panchina Juventus. Paganini scrive: “Confermo, dopo aver fatto ieri nuove verifiche in terra di Spagna, che Zidane è più vicino alla Juventus”. Un cambio in panchina che potrebbe avere anche un altro risvolto legato a Cristiano Ronaldo. Lo stesso giornalista scrive che la soluzione Zidane “è gradita anche a CR7”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, parla Mendes: annuncio sul futuro di Ronaldo

Non è certo un segreto l’ottimo rapporto tra Zidane e il portoghese, insieme hanno fatto le fortune del Real Madrid vincendo tre Champions League. Proprio quella coppa a cui la Juventus non vuole rinunciare: per esserci bisognerà battere l’Inter e sperare. Impresa non semplice. Poi sarà tempo di futuro e Zidane potrebbe rappresentare la soluzione in grado di far felice tutti: il club, Ronaldo e anche i tifosi.