Trattenuta su Osimhen, tifosi del Napoli furiosi sui social

terna arbitrale abisso
La terna arbitrale della partita (Getty Images)

Una trattenuta in area di Biraghi che impedisce ad Osimhen di partecipare all’azione non viene ritenuta passibile di revisione VAR.

Nonostante la qualificazione dell’Atalanta sia ormai certa, la corsa alla prossima Champions League, o almeno al pass per la partecipazione, è viva più che mai e lo sarà fino alla fine.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La vittoria di ieri della Juventus nel Derby d’Italia tiene infatti vive le speranze dei bianconeri, momentaneamente davanti al Napoli in classifica. Il Napoli dovrà riuscire a portare a casa i 3 punti contro la Fiorentina oggi se vorrà essere padrone del proprio destino nell’ultima giornata. Nella corsa resta ovviamente il Milan, a cui basterebbe vincere una delle ultime due partite per assicurarsi la qualificazione. Il clima è quindi teso, c’è molto che deve essere ancora deciso.

Partita molto chiusa fra Napoli e Fiorentina, si attende l’episodio

Come sempre in questi casi, la direzione arbitrale delle singole partite passa sotto un livello di scrutinio infinitamente superiore al normale: gli arbitri devono fare doppia, tripla attenzione a non influenzare in alcuna maniera partite che decidono il futuro di squadre e di intere tifoserie. La sfida di ieri fra Juventus e Inter ha portato con se uno strascico di polemiche e accuse rivolte all’arbitro Doveri e al suo team, VAR compreso. Rigori dubbi e decisioni al limite che secondo alcuni hanno favorito la Vecchia Signora, in disperato bisogno di una vittoria.

LEGGI ANCHE >>> Cuadrado trascina la Juventus e lancia un messaggio al Napoli

Oggi è il Napoli a scendere in campo a Firenze, e la polemica è la prima a seguire. Nervosismo palpabile in campo, nonostante la partita sia corretta. I tifosi del Napoli hanno occasione di protestare quando viene inquadrata dalle telecamere di DAZN una trattenuta di Biraghi ai danni di Osimhen. L’attaccante nigeriano degli azzurri è visibilmente impossibilitato a partecipare all’azione. Abisso non fischia e Chiffi dal VAR non richiama l’arbitro per la revisione, strano perchè gli estremi ci sono tutti. Immediata la reazione inferocita dei social per la disparità di trattamento.