Inter, trema Conte: Zhang può sacrificare un insospettabile

Steven Zhang in tribuna
Zhang (Getty Images)

Per l’Inter sarà necessario un sacrificio da qui alla fine della stagione per far rifiatare le casse del club. 

L’Inter ha guadagnato lo Scudetto e la gloria dei tifosi nerazzurri, ma al netto di questo ci sono diverse questioni in sospeso da sviscerare. Il club ha fatto capire che ci sarà bisogno di una sorta di ridimensionamento, o quantomeno un modo per fronteggiare i problemi economici derivati anche dalla situazione pandemica e la crisi economica che ha colpito il calcio. Cosi sono diversi i nerazzurri potenzialmente cedibili, per permettere alle casse del club di prendere aria ma soprattutto alla società di continuare a pagare i giocatori in maniera regolare.

Lukaku e Lautaro sono finiti al centro del chiacchiericcio mediatico, ma per entrambi la situazione potrebbe essere decisamente complessa. Il costo dei due giocatori è decisamente elevato, anche se ci sono club come Paris Saint Germain e Manchester City che stanno attentamente monitorando la situazione. E se il sacrificato fosse un insospettabile?

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Achraf Hakimi in campo
Achraf Hakimi (Getty Images)

Inter, il sacrificato di Zhang per far rifiatare le casse

Insomma, da qui alla fine della stagione qualcosa andrà intavolato, e i discorsi saranno aperti per provare a capire come reggere gli equilibri economici del club. Detto di Lukaku e Lautaro, entrambi dalla valutazione molto alta, l’attenzione potrebbe spostarsi su un altro elemento molto importante della rosa a disposizione di Antonio Conte.

LEGGI ANCHE>>> Inter, questa Conte non riesce proprio a mandarla giù

Secondo quanto riportato da ‘Fichajes.net’, il profilo che sul quale potrebbe ricadere il “sacrificio” dell’Inter potrebbe essere quello di Achraf Hakimi, uno dei protagonisti più importanti della corsa Scudetto. Su di lui – si legge – ci sarebbe lo sguardo molto attento del Real Madrid, che potrebbe provare l’assalto nelle prossime settimane.

Ma non solo. I blancos non sono gli unici a monitorare attentamente la situazione, visto che anche il Paris Saint Germain sarebbe disposto a mettere le mani sul 22enne nerazzurro sborsando una cifra importante. La valutazione dovrebbe attestarsi attorno ai 50 milioni, anche se Marotta potrebbe alzare ancora di più le pretese in virtù della giovane età e del contratto in scadenza nel 2025.