Il nuovo acquisto che l’Inter spera di cedere subito

Giuseppe Marotta di profilo
Marotta (Getty Images)

L’Inter fa i conti con i problemi economici: i nerazzurri faranno un mercato al risparmio e c’è un nuovo acquisto che il club vorrebbe cedere

Il momento della verità sta arrivando per l’Inter. Domenica l’ultima gara del campionato con l’Udinese, prima potrebbe arrivare il via libera al prestito milionario utile per far respirare i conti, poi toccherà al futuro. Dentro o fuori? Una domanda che si porrà per tanti nerazzurri, partendo da Antonio Conte, condottiero dello scudetto che ha chiesto chiarezza per continuare il ciclo appena aperto. Un ciclo che sicuramente sarà improntato su una strategia diversa rispetto a quanto previsto due anni fa.

Niente spese folli, taglio dei costi e linea giovane i tre cardini del mercato interista. Un mercato che fa i conti con gli impegni già presi dal club. Ad esempio i nerazzurro devono rispettare il passo con lo Standard Liegi per Zinho Vanheusden. Ceduto due estati fa per 12 milioni di euro, a fronte dell’impegno a riprenderlo per 16 milioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Vanheusden
Vanheusden (Getty Images)

Inter, Vanheusden torna: si cercano acquirenti

Una cifra importante per un 21enne che è già stato vittima di tre infortuni, anche se tutti fortunatamente alle spalle. Ecco perché Marotta e Ausilio hanno provato a convincere il club belga a rivedere i patti, come riferisce ‘TuttoSport, senza però esito positivo.

LEGGI ANCHE >>> Inter, ritorno di fiamma per il difensore: sfida alle big di Premier

Lo Standard chiede il rispetto dei patti e quindi, salvo sorprese, il giovane difensore farà ritorno a Milano. Per restarci? L’Inter riflette, ma davanti all’offerta giusta – quella che ovviamente consentirebbe di rientrare dell’esborso economico – sarebbe pronta a dire sì. In caso contrario, i nerazzurri potrebbero metterlo in rosa visto che dietro al trio de Vrij-Skriniar-Bastoni qualcosa andrà fatto, considerata anche la possibile partenza di Ranocchia.