Cassano e la bordata sul futuro di De Zerbi: “È uno scandalo!”

Antonio Cassano in campo
Antonio Cassano (Getty Images)

Antonio Cassano si è lasciato andare ad una vera e propria bordata sul futuro di Roberto De Zerbi, che potrebbe approdare allo Shakhtar Donetsk.

Che Antonio Cassano non sia uno che le manda a dire, questo è un aspetto che abbiamo imparato anche ad apprezzare nel corso del tempo. E dal canale Twitch di Bobo Vieri sono già state diverse le bordate lanciate su varie tematiche legate ovviamente al calcio italiano. FantAntonio, insomma, non ha perso lo smalto di un tempo, almeno sotto il punto di vista della comunicazione.

E cosi si è parlato, durante l’ultima diretta di ‘Bobo Tv‘, del futuro di Roberto De Zerbi. Sembra ormai chiaro che l’attuale allenatore del Sassuolo sia in procinto di lasciare la panchina neroverde, ed il destino potrebbe portare il 41enne bresciano ben lontano dall’Italia.

Una delle ultime indiscrezioni, che assume concretezza con il passare dei giorni, vuole De Zerbi ormai vicinissimo allo Shakhtar Donetsk. Un peccato, visto che parliamo di uno degli allenatori più interessanti della Serie A che potrebbe proseguire il proprio percorso lontano dall’Italia. E proprio quest’ultimo aspetto ha letteralmente indispettito Cassano.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

De Zerbi scruta l'orizzonte
De Zerbi (Getty Images)

Cassano, bordata sul futuro di De Zerbi

Cosi l’ex attaccante della Roma ha parlato proprio durante la diretta di ‘Bobo Tv’, soffermandosi sul futuro di De Zerbi e mostrando grande sdegno per quello che sembra possa essere la vera soluzione, ovvero l’approdo in Ucraina.

LEGGI ANCHE >>> “Marotta alla Juve”: i rischi di un effetto domino devastante

Abbiamo l’ennesimo scandalo del calcio italiano. Uno dei migliori allenatori che c’è in Italia, se ne va allo Shakhtar. Con tutto il rispetto per il club ucraino…”, le parole di Cassano su Twitch.

“In Italia ci sarebbero almeno 4-5 squadre più importanti che potrebbero puntare su De Zerbi. Se si fosse trattato di Real Madrid o Barcellona, ce lo avrei portato direttamente io. Ma allo Shakhtar…”, ha chiosato poi l’ex talento di Bari Vecchia.