Lewandowski è nella storia: superato il record di tutti i tempi

Lewandowski segna il gol numero 41
Lewandowski (Getty Images)

Lewandowski è il numero uno della Bundesliga. Superato il record di gol di tutti i tempi: apparteneva a Muller, primato in piedi dal 1970/1971.

Robert Lewandowski riscrive la storia della Bundesliga. L’attaccante del Bayern Monaco, nonostante l’età, resta il numero uno indiscusso del maggior campionato tedesco. Il centravanti del club bavarese, in gol contro l’Augsburg nel pomeriggio, ha siglato la rete numero 41 in campionato. Così facendo, il bomber polacco ha superato il record di gol della grande gloria Gerd Muller che oggi combatte contro l’Alzheimer.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bundesliga, il re è Lewandowski

Nell’ultimo ed inutile (per la classifica, ndr) match di Bundesliga, Lewandowski ha segnato il quarantunesimo gol della sua eccezionale annata con il Bayern Monaco, salendo di diritto in cima al podio dei marcatori all times della competizione.

LEGGI ANCHE >>> Ibra spiazza tutti: risonanza magnetica “con sorpresa”

Nei giorni scorsi, in Germania si era scatenato un vero e proprio dibattito: per molti Lewa non andava schierato oggi per preservare il record di Muller che restava in piedi dall’annata 1970/1971. E invece, il polacco ha siglato la rete numero 41 in 29 presenze. Grande festa al termine del match per l’attaccante che si è lasciato andare a scatenati festeggiamenti.

In Germania è giornata di verdetti: il Bayern si laurea ufficialmente Campione, con la consegna ufficiale del titolo, mentre il Werder Brema scende in Zweite Liga. Dopo la sconfitta rimediata contro il Borussia Moenchengladbach, i bianconeri restano al penultimo posto in classifica e retrocedono: non accadeva dal 1980.