Napoli, per la panchina c’è chi considera De Laurentiis una seconda scelta

De Laurentiis pensieroso
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

L’addio a Gattuso è stato fulmineo ma ora De Laurentiis deve sostituirlo alla guida del suo Napoli: Allegri, Spalletti e Inzaghi in corsa

Risveglio amaro questa mattina per il Napoli che ieri sera ha vissuto una delle delusioni più grandi della sua storia. Nella corsa Champions League, a 90′ dalla fine, la squadra di Gattuso sembrava l’assoluta favorita nella volata che impegnava pure Juventus e Milan. Sui bianconeri perché in vantaggio in classifica, rispetto ai rossoneri invece la squadra di Gennaro Gattuso poteva vantare una sfida sulla carta meno insidiosa. Invece i partenopei non sono riusciti a inviare i segnali necessari per raggiungere la qualificazione per la porta principale sull’Europa. Subito dopo il fischio finale del match contro la squadra di Juric, così, Aurelio De Laurentiis ha fatto scattare il dopo-Gattuso. Il tecnico calabrese non è riuscito a regalare la Champions al Napoli e lascerà il suo posto. Per la sua successione, “La Gazzetta dello Sport” fa tre nomi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Allegri sornione
Allegri (Getty Images)

Napoli, Allegri il sogno di De Laurentiis per la panchina: Spalletti il nome più concreto, Inzaghi terza scelta

Il presidente del Napoli incontrerà a breve l’amministratore delegato Andrea Chiavelli e il direttore sportivo Cristiano Giuntoli per fare il punto sul calciomercato. Andrà comunque risolta soprattutto la situazione relativa all’allenatore.
De Laurentiis sogna Massimiliano Allegri che ha preso tempo prima di comunicare la sua decisione. Come spiega “La Gazzetta dello Sport”, il tecnico livornese aspetta prima di comprendere quale sarà la decisione del Real Madrid nel mirino del quale è finito tra gli altri proprio l’ex allenatore della Juventus. Il mancato raggiungimento della Champions, tuttavia, potrebbe rappresentare un ostacolo per una risposta positiva da parte di Allegri. Si aspetterà comunque di conoscere la sua decisione prima di sciogliere le riserve.
Con Luciano Spalletti invece esiste un accordo di massima. Un’intesa però che non è stata ancora suggellata. L’ex guida tecnica di Roma e Inter si rimetterebbe in gioco molto volentieri, ripartendo dal Napoli. L’ultimo nome in lizza per la successione di Gennaro Gattuso è quello di Simone Inzaghi. L’allenatore sembra in procinto di separarsi dalla Lazio. Al momento però, scrive ancora “La Gazzetta dello Sport”, il suo nome sembra rappresentare la terza scelta.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, quanto guadagnano i club in base alla classifica finale

Quest’ultimo, infatti, dopo la sconfitta di ieri sera della Lazio contro il Sassuolo ha detto di essere disposto ad aspettare altri tre giorni, dopodiché non darà più priorità alla società di Claudio Lotito.