Il Real Madrid punta Conte e arriva l’assist: “Zidane se ne va”

Conte agitato in campo
Antonio Conte (Getty Images)

Conte, dopo l’addio all’Inter, sembra diretto al Real Madrid che lo contattò già a fine 2018. Il matrimonio non si fece ma ora è possibile.

Il primo contatto, avvenuto a fine 2018, non andò a buon fine. Ora, invece, tutti i segnali portano ad un matrimonio imminente. Antonio Conte, dopo la rescissione consensuale del contratto che lo legava all’Inter, potrà fin da subito scegliersi la prossima destinazione e preparare con calma la prossima stagione. Il tecnico nello specifico, secondo la trasmissione spagnola ‘El Chiringuito TV’, è molto vicino al Real Madrid che già un anno e mezzo fa lo chiamò.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Santiago Solari in campo
Santiago Solari (Getty Images)

Conte vicino al Real Madrid: le indiscrezioni

La trattativa non si concluse con una fumata bianca. A fornire i dettagli, qualche mese fa, è stato lo stesso Conte: “Lo spogliatoio non mi volle? Falso. Fu una decisione mia. Ho ringraziato per il grande interesse, ma sentivo che non era il momento giusto. La stagione era già iniziata e io ho bisogno di tempo per portare avanti le mie idee. Ringrazio il Madrid per questa opportunità che mi ha proposto in maniera convinta, è stato difficile dire no al Real, ma dovevo essere onesto e rimandare”.

LEGGI ANCHE>>> “E’ il momento di Conte al Real Madrid”: la minaccia spagnola per l’Inter

All’epoca i blancos, dopo l’esonero di Julian Lopetegui, optarono quindi per Santiago Solari che non riuscì però ad invertire il trend di risultati negativi. L’argentino rimase in carica fino a marzo 2019, quando venne cacciato dal presidente Florentino Perez e sostituito con Zinedine Zidane, che adesso potrebbe lasciare il posto proprio a Conte. Per realizzare il puzzle mancava un tassello, l’addio proprio del francese, che secondo Fabrizio Romano sarebbe ormai cosa fatta.