Sarri, il ritorno in Serie A è possibile: si fa avanti il club ‘tradito’

Sarri con la Coppa Italia conquistata sulla panchina della Juventus
Maurizio Sarri (Getty Images)

Sarri può tornare ad allenare in serie A: il tecnico prende tempo ma intanto su di lui sta concentrando l’attenzione la Lazio di Lotito

La Lazio si è svegliata giovedì mattina sapendo di non avere un allenatore dopo che mercoledì era andata a dormire credendo di proseguire con Simone Inzaghi. Claudio Lotito, dopo aver tirato a lungo la corda, è stato preso in contropiede. Il presidente biancoceleste si ritrova adesso con una panchina vuota, a causa del tradimento ricevuto. Per riempirla si fa largo l’ipotesi Maurizio Sarri. Che sta diventando più di una semplice suggestione sebbene, ha spiegato Alfredo Pedullà, non vi siano incontri in programma. La situazione del tecnico potrebbe però delinearsi nelle prossime 24-36 ore, spiega ancora il giornalista messinese.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Claudio Lotito in conferenza
Claudio Lotito (Getty Images)

Lazio, Maurizio Sarri è più di una suggestione per Lotito: ostacolo ingaggio, alternative in serie A e all’esterno

Il giornalista Alfredo Pedullà ha fatto il punto sul futuro della guida tecnica della Lazio, che nelle ultime ore si è distaccata in maniera traumatica da Simone Inzaghi. Non vi sono per il momento incontri in programmi tra Claudio Lotito e Maurizio Sarri tuttavia la marcia d’avvicinamento può compiersi attraverso diversi step intermedi. Il tecnico ex Napoli, Chelsea e Juventus attende una nuova chiamata dall’Inghilterra e intanto aspetto di aver risposte sulla penale con i bianconeri di Agnelli da 2.5 milioni in scadenza lunedì.

Un altro ostacolo riguarda l’ingaggio. La Lazio non può raggiungere i cinque milioni di euro a stagione. Può arrivare a 2.8 o 3 più bonus. In casa biancoceleste sono ore di grandi riflessioni.

Lotito inizia a sondare varie ipotesi. Potrebbe esserci Italiano che tuttavia ha incontrato lo Spezia, fiducioso di riuscire a tenere il tecnico. Per ciò che concerne Mihajlovic invece bisogna oltrepassare il rapporto non eccezionale tra il serbo e Igli Tare. Mazzarri non sembra scaldare più di tanto ma al momento si prende in considerazione pure questa pista. Non sono da escludere neppure sorprese provenienti dall’estero.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, che attacco di Cassano: “Roba vergognosa”

Maurizio Sarri quest’anno si è concesso un anno sabbatico, essendo ancora sotto contratto con la Juventus. Il tecnico è stato silurato dai bianconeri meno di un anno fa e ora è pronto a rimettersi in pista. Da comprendere se la pista Lazio può diventare calda. In questo momento, Lotito procede con cautela.