Ufficiale, il Real Madrid torna a parlare italiano in panchina

Ancelotti festeggia con i giocatori del Real Madrid
Real Madrid (Getty Images)

Il Real Madrid ha comunicato ufficialmente il nome del nuovo allenatore: è un ritorno per i Blancos dopo l’addio di Zidane

Un altro ritorno per il Real Madrid. La società spagnola ha ufficializzato l’ingaggio di Carlo Ancelotti. Il tecnico emiliano torna in panchina dopo i tanti trionfi ottenuti in Spagna, in modo particolare il suo ricordo è legato alla famosa ‘Decima’, la decima Champions League vinta dai Blancos dopo anni e anni di attesa.

Ancelotti si è appena liberato del suo attuale contratto con l’Everton per ripartire dalla Liga spagnola. Avrà l’obiettivo di risollevare le sorti europee del Real Madrid che ha appena salutato Zidane, che a fine stagione ha comunicato alla società la sua intenzione di fermarsi essendosi concluso un ciclo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Real Madrid, ufficiale: ecco Ancelotti

Re Carlo era reduce dall’esperienza inglese alla guida dell’Everton. Aveva lasciato l’italia un anno e mezzo fa dopo le difficoltà al Napoli. Era tornato in Serie A nel 2018 con ben altre aspettative, ben presto si è accorto che all’estero poteva avere ancora futuro. Prima la Premier League e ora di nuovo la Liga, dove si sente a casa. Ecco il comunicato ufficiale con cui il Real Madrid ha annunciato il suo ritorno:

 

LEGGI ANCHE>>> Anche la Juventus ha due cessioni da fare: Allegri ha scelto

Da capire, ora, che tipo di mercato verrà impostato e, soprattutto, quale sarà l’allenatore che prenderà il posto di Ancelotti all’Everton. Il Real, che aveva pensato anche a Conte, ha intanto deciso: per la panchina c’è un gradito ritorno che rende felici anche i tifosi.