Il Napoli sta (finalmente) trovando il dopo Ghoulam: trattativa per chiudere

Ghoulam in campo
Faouzi Ghoulam (Getty Images)

Emerson Palmieri nel mirino del Napoli, alla ricerca del sostituto di Ghoulam. Trattativa in corso: pronta offerta da 5 milioni.

Vicino il rientro in Italia di Emerson Palmieri. Il difensore, attraverso il suo agente Fernando Malta, nei giorni scorsi aveva fatto capire di gradire l’idea di ritornare nel Belpaese e di considerare ormai quasi del tutto chiusa l’esperienza al Chelsea. L’intenzione è quella di mettersi alle spalle una stagione deludente sotto diversi punti di vista, addolcita comunque dalla conquista della Champions League seppur senza recitare un ruolo da protagonista, e di trasferirsi in un club che creda al 100% in lui.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Emerson si allena con la Nazionale
Emerson Palmieri (Getty Images)

Il Napoli forte su Emerson Palmieri: Spalletti ha dato l’ok

In pole position il Napoli, alla ricerca del sostituto di Faouzi Ghoulam (prossimo alla partenza). Il neo tecnico Luciano Spalletti, dal canto suo, ha dato il suo benestare all’operazione, per la quale i partenopei non vorrebbero spendere più di 4/5 milioni considerando che il contratto del terzino con i Blues scade nel 2022. I contatti tra le parti riprenderanno nei prossimi giorni. Il nome di Emerson, di recente, era stato accostato anche a Juventus ed Inter.

LEGGI ANCHE >>> Sul flop del Milan c’è il Napoli: affare da 20 milioni, valutazioni in corso

Tutte destinazioni gradite dal giocatore, che in Premier League quest’anno ha collezionato soltanto 2 presenze chiuso da Ben Chilwell. Ora lo attende la sfida dell’Europeo con la maglia della Nazionale, poi sarà tempo di pensare in maniera concreta al futuro. “Ritorno in Italia? Se le condizioni fossero ideali – aveva detto il procuratore a ‘calciomercato.it’ – sarebbe contentissimo di tornare, ma non chiudiamo le porte a eventuali soluzioni in giro per l’Europa. L’interesse del Napoli? Se ne parla tanto, soprattutto perché è forte il legame, non solo calcistico, con Lorenzo Insigne, suo compagno di Nazionale”